giovedì, Maggio 23, 2024
HomeNews6 razze di cani con la lingua viola e nera

6 razze di cani con la lingua viola e nera

Quando prendi un cane, tutto il tuo mondo viene sconvolto. All’improvviso ti senti come se stessi fluttuando su una nuvola con gli unicorni al tuo fianco e mangiando continuamente cioccolatini e marshmallow. Il fatto è che un cane rende le cose molto migliori. Hai quel protettore costante o un amico peloso che ti tiene compagnia. Non sei più solo quando hai bisogno di stare con un altro essere. La parte migliore è che il tuo cane ti amerà, qualunque cosa accada.

Ma quando prendi certe razze di cani, hai mai notato la loro lingua o un colore strano? Alcune razze di cani hanno la lingua viola (o blu-viola) e nera. È importante notare che alcune razze di cani possono sviluppare macchie nere sulla lingua, ma solo poche hanno la lingua completamente nera o viola. Diamo un’occhiata alle sei razze di cani con la lingua viola e nera.

Chow chow

Il Chow-Chow è una razza canina originaria della Cina.

©Bokstaz/Shutterstock.com

Nessuno sa perché la lingua del Chow-Chow sia di colore viola o nero. Varie leggende sono state tramandate di generazione in generazione, evidenziando il motivo per cui la lingua del bambino è di quel particolare colore. Ma dalla scienza, i veterinari e gli scienziati che hanno studiato questo particolare fenomeno non lo sanno. Il massimo che i ricercatori hanno concluso è che si tratta di qualcosa che i Chow-Chow hanno ereditato ed è qualcosa che il gene è legato a quella razza. La parte affascinante della razza canina è che i cuccioli nascono con la lingua rosa. Man mano che il cane matura, la sua lingua inizia a cambiare colore.

Shar Pei cinese

Shar-Pei significa “pelle di sabbia” in cinese.

©Alexeysun/Shutterstock.com

Questa interessante razza di cane ha anche una lingua nera e viola. Originario della Cina, il cinese Shar-Pei un tempo era considerato uno dei cani più rari al mondo. Proprio come i Chow-Chow, i ricercatori non sono riusciti a capire perché la loro lingua sia di questo particolare colore. Gli scienziati hanno stabilito che probabilmente ha qualcosa a che fare con la genetica. Poiché esiste un legame tra il Chow-Chow e il cinese Shar-Pei, è logico che entrambe queste razze di cani abbiano la lingua viola-nera. Secondo la leggenda, si ritiene che quando il cinese Shar-Pei abbaiava, mostrava la lingua spaventando così gli spiriti maligni.

Eurasier

L’Eurasier è stato chiamato così per le sue radici asiatiche ed europee.

©Karen Appleby/Shutterstock.com

Sebbene questa razza di cane suoni come la cancellazione della banda, in realtà è scritta in modo diverso. L’Eurasier nacque come incrocio tra il Chow-Chow e il Wolfspitz. Poiché somigliava sia a un lupo che a un Chow-Chow, originariamente era chiamato Wolf-Chow. Alla fine, è stato incrociato con il Samoiedo negli anni ’70. Poiché i suoi legami genetici sono legati al Chow-Chow, le lingue dell’Eurasier sono viola e nere. A volte può avere solo macchie viola o nere, invece di avere l’intera lingua di quel particolare colore.

Shar-Pei in miniatura

Simpatico cucciolo Sharpei seduto all'interno del mini triciclo con foglie autunnali

Questa razza di cane può far risalire i suoi antenati alla Cina 2000 anni fa.

©Linn Currie/Shutterstock.com

Lo Shar Pei in miniatura è un discendente diretto dello Shar-Pei cinese. Quello che è successo è che c’erano allevatori che volevano rendere lo Shar-Pei più piccolo e fondamentalmente incrociato tra vari tipi di razze di cani per creare lo Shar-Pei in miniatura. In quanto tale, la lingua dello Shar-Pei in miniatura è viola e nera. Il legame genetico tra loro e lo Shar-Pei cinese è la ragione più importante.

Phu Quoc Ridgeback

Un raro molo Ridgeback di Phu Quoc

Questa razza di cane viene dal Vietnam.

©ROBERT ENRIQUEZ/Shutterstock.com

Il Phu Quoc Ridgeback è una razza di cane originaria del sud-est asiatico e ha attributi simili al Thai Ridgeback. Secondo l’American Rare Breed Association, le labbra di questa razza di cane sono nere e anche la lingua è nera. A volte la sua lingua può avere macchie pigmentate, ma di solito è completamente nera. Questa razza di cane è anche chiamata Ridgeback vietnamita o Chó Phú Quốc.

Ridgeback tailandese

Cane Ridgeback tailandese

Il Thai Ridgeback è disponibile in diversi colori tra cui fulvo, rosso, nero e blu.

©Oksamutnaya/Shutterstock.com

Esistono tre diversi tipi di razze di cani Ridgeback: il Ridgeback vietnamita (o Phu Quoc), il Ridgeback Rhodesiano e il Ridgeback tailandese. I Thai Ridgeback provengono dalla Tailandia e sono raramente visti al di fuori del loro paese natale. Proprio come il Phu Quoc Ridgeback strettamente imparentato, questi cani hanno la lingua completamente nera o viola o maculata.

Macchie viola/nere sulle lingue

Cane Pomerania

Alcune razze di cani, come i Pomerania, hanno macchie nere o viola sulla lingua.

©Eve Photography/Shutterstock.com

Alcune razze di cani potrebbero non avere la lingua completamente viola, nera o blu. Tuttavia, queste razze di cani tendono ad avere macchie nere o viola sulla lingua. Non c’è niente di sbagliato in loro, è semplicemente come le cose si sono evolute. Le cose hanno a che fare con il pigmento più di ogni altra cosa; a volte queste macchie possono apparire sul palato oltre alla lingua.

Di seguito sono elencate alcune razze di cani che possono avere macchie viola o nere sulla lingua: Akita, mastini, pastori tedeschi, Golden Retriever, Pomerania, Terranova, Cocker Spaniel inglesi, Siberian Huskies e Labrador Retriever.

RELATED ARTICLES

Più Popolare