venerdì, Luglio 19, 2024
HomeArticlesIl ponte più alto del Montana ti farà cadere lo stomaco

Il ponte più alto del Montana ti farà cadere lo stomaco

Il ponte più alto del Montana, che è anche il ponte più lungo del Montana, è il Koocanusa Bridge. Il ponte è alto 270 ′ (anche se questo può cambiare man mano che i livelli del lago sottostante salgono e scendono) e lungo 2.437 ′, poco meno di mezzo miglio.

Da solo, un ponte è una notevole impresa di ingegneria umana. È un cordone ombelicale di cemento e acciaio, che collega due punti sulle mappe fin dall’antichità. I ponti uniscono due masse di terra e hanno collegato culture e nazioni in molti modi nel corso dei secoli. I ponti più alti, però, sono sempre i più divertenti.

Il ponte più alto del Montana non esisterebbe oggi se non fosse per la costruzione della diga di Libby. Il lago Koocanusa è un bacino idrico, formato dalla struttura della diga di Libby, che collega l’autostrada 37 a una piccola comunità mennonita e alla città di Yaak.

Storia del ponte Koocanusa

La costruzione del ponte Koocanusa inizia con la diga di Libby. A metà degli anni ’60 arrivò sulla scena il Genio dell’Esercito, con l’obiettivo di costruire una diga. A quel tempo, tutto ciò che esisteva era il terzo contributore più grande del fiume Columbia, del fiume Kootenai e della campagna circostante.

L’obiettivo della maggior parte delle dighe è sfruttare l’energia dell’acqua, convertendola in una forma di energia pulita per la crescita di case e aziende. Questo è stato il caso dell’inizio della diga di Libby, tranne per il fatto che la diga di Libby ha anche un secondo ulteriore motivo: ridurre il potenziale di inondazioni disastrose nella regione.

La costruzione della diga è stata una delle tante collaborazioni tra il governo degli Stati Uniti e il governo del Canada. Il Montana è stato uno spettatore secondario nella costruzione dell’eventuale diga di 422 piedi, 17 miglia a nord della città di Libby.

Tuttavia, il Montana e le città locali all’interno della competenza della diga di Libby beneficiano immensamente delle capacità di sfruttamento dell’energia della diga. La diga di Libby è stata completata nel 1972 e si erge oggi a testimonianza di un immenso livello di abilità ingegneristica. Ma le azioni hanno delle conseguenze e la conseguenza naturale di questo dannato è il ponte più alto del Montana.

Costruzione del ponte Koocanusa

Che tu sia un architetto, apprezzi un ponte di bell’aspetto o non sappia davvero in un modo o nell’altro, non puoi fare a meno di rimanere colpito dal ponte Koocanusa. Non è il ponte più alto del mondo e certamente non il più lungo. Tuttavia, è unico e stranamente bello nel suo modo segreto.

“Segreto” perché non c’è molto là fuori. Il mondo è tranquillo lungo questo tratto del fiume Koocanusa. Il ponte è spesso l’unica fonte sonora, oltre al vento, agli scricchiolii e ai gemiti dell’acciaio e del cemento che si spostano. L’unica cosa in questa parte del mondo è una manciata di ranch e una tranquilla e operosa comunità mennonita.

Il ponte è un colossale successo architettonico: il mostro fissato con giganteschi cavi d’acciaio, ciascuno fissato al substrato roccioso della terra sulle coste orientali e occidentali. Il ponte Koocanusa si estende sulle acque verde smeraldo del lago Koocanusa, esso stesso uno specchio d’acqua calmo e tranquillo, con la pelle d’oca occasionale, rigata da un vento di passaggio, da una barca o da un kayak.

La costruzione del ponte più alto del Montana è stata completata nel 1972, forgiando un sottile viticcio tra le sponde opposte del lago. Se non fosse stato per il ponte, la città di Yaak, nel Montana, sarebbe stata tagliata fuori dai quartieri dello shopping, dalle scuole, dalle imprese e dai benefici sociali ed economici dell’altra parte.

Il ponte multi-truss, un progetto di Morrison-Maierle, Inc, fa parte della Kootenai National Forest e mantiene l’inestimabile arteria tra l’industria del disboscamento e l’accesso al legname. Il ponte, e coloro che hanno contribuito alla sua creazione, hanno ricevuto il premio dell’American Institute of Steel Construction per il ponte più bello del paese.

La vita sotto il ponte più alto del Montana

Animali nel Montana
Animali nel Montana

©Islandwave Photography/Shutterstock.com

Per quanto tranquilla e pacifica sia la zona, con solo occasionali veicoli che attraversano il ponte, il lago Koocanusa è una zona tranquilla e pacifica. Pochi, se non nessuno, i disturbi visitano mai il lago. Anche se può sembrare così, stando in piedi da uno dei due marciapiedi sopraelevati del ponte, c’è molto da fare sotto, sia in acqua che fuori.

La trota è il pesce principale che nuota nei 29.000 acri del lago Koocanusa: arcobaleno, toro, tagliagole e trote di fiume per lo più. Il lago Kookanusa ospita anche una considerevole popolazione di coregone, insieme a salmone Kokanee, branzino, luccio e pesce persico giallo.

Dieci anni fa, la vita acquatica del lago Kookanusa rischiava l’estinzione e non aveva nulla a che fare con il ponte più alto del Montana. I test dell’acqua hanno rivelato quantità assurdamente elevate di selenio nel lago, spingendo un’indagine e una successiva scoperta che l’operazione di estrazione del carbone locale stava perdendo selenio nel fiume attraverso il fiume Elk.

Il selenio rende difficile se non impossibile la riproduzione dei pesci. Una rapida morte dei pesci nel fiume Kookanusa avrebbe conseguenze disastrose per castori, alci e cervi. Kookanusa è una gamma invernale molto importante per gli ultimi due. Anche i tassi, i chiurli dal becco lungo e le tartarughe si ritroverebbero nei guai.

Fortunatamente, grazie all’azione rapida di dieci anni fa, i livelli di selenio nel lago Kookanusa sono di nuovo nominali e la fauna selvatica locale ha tutte le opportunità per prosperare.

Considerazioni finali sul ponte più alto del Montana

Il ponte Kookanusa potrebbe essere il ponte più alto del Montana e anche il più lungo, ma di certo non sta battendo nessun record di ponti su scala nazionale. Il ponte Kookanusa è il risultato diretto di necessità e conseguenze. Una volta costruita la diga di Libby, il ponte è diventato un must, solo per mantenere collegata la vita alle due estremità del lago.

Il Montana è uno stato enorme, il quarto più grande del paese, ed è ancora prevalentemente rurale, con terreni agricoli e ranch che costituiscono la maggior parte dell’occupazione umana nella vasta superficie dello stato. Il ponte Kookanusa è uno strumento moderno in un ambiente antico. Un segno solitario che una volta l’umanità è stata qui e ha costruito questo gigante multi-truss in un mare di terre selvagge.

RELATED ARTICLES

Più Popolare