venerdì, Luglio 19, 2024
HomeNewsI 10 animali più innocui del mondo

I 10 animali più innocui del mondo

Alcuni animali sono davvero terrificanti e abbiamo buone ragioni per mantenerci a rispettosa distanza da loro. Nessuno vuole avere a che fare con un coccodrillo, uno squalo o un coyote, ma esistono animali innocui in natura?

Per compilare la nostra lista, abbiamo esaminato gli animali che non predano altri animali. Ogni animale ha bisogno di mangiare, ma essere un abile predatore esclude molti animali selvatici dalla lista degli “innocui”. Abbiamo anche esaminato gli animali che in genere non attaccano altri animali, non razziano i loro nidi o causano altrimenti distruzione.

Gli animali innocui sulla nostra lista hanno una natura calma e pacifica. Sono al sicuro con gli altri animali e vogliono solo essere lasciati soli a nutrirsi, dormire e crescere le loro famiglie. Ecco i 10 animali più innocui al mondo.

10. Lama

I lama sono stati certificati come animali domestici da terapia.

©Noe Besso/Shutterstock.com

Lama (Lama Glama) sono imparentati con i cammelli. Sebbene i lama siano stati a lungo associati alle culture andine, sono diventati molto popolari negli Stati Uniti e in Europa. La loro intelligenza, la natura gentile e la pelliccia morbida e soffice li rendono irresistibili.

I lama sono gentili come sembrano. Amano stare in mezzo agli umani e sono stati persino certificati come animali da terapia. Nonostante questa natura gentile, i lama sono ottimi animali da guardia per il bestiame. Se si legano agli animali che stanno proteggendo, combatteranno senza paura contro i coyote e altri predatori.

9. Lamantino

I lamantini formano forti attaccamenti tra loro.

©Thierry Eidenweil/Shutterstock.com

Il lamantino (Tricheco) è un erbivoro non aggressivo e non preda altre specie. Un lamantino è una bestia pacifica che trascorre gran parte della giornata dormendo e nuotando pigramente.

I lamantini sono creature socievoli che formano forti attaccamenti reciproci. Questi animali innocui usano il linguaggio del corpo e il tocco fisico per comunicare con altri lamantini. Nonostante le loro grandi dimensioni, non sono aggressivi e non combattono con altri animali.

I lamantini sono in grave pericolo. La maggior parte dei paesi ne vieta la caccia o la pesca, e molti altri hanno approvato leggi che impongono alle barche di spostarsi lentamente attraverso le aree di riproduzione dei lamantini. La loro più grande minaccia proviene dalle eliche delle barche poiché questi giganti gentili preferiscono le acque poco profonde. Molti di loro vengono uccisi o gravemente feriti dalle piccole imbarcazioni, in particolare dai motoscafi.

Il cambiamento climatico sta minacciando anche le popolazioni di lamantini poiché le acque riscaldate non sono in grado di produrre il cibo da cui fanno affidamento i lamantini.

8. Panda rosso

I panda rossi trascorrono le giornate dormendo e le notti mangiando.

©decano bertoncelj/Shutterstock.com

Nonostante il nome, il panda rosso (Ailurus fulgens) non è imparentato con il panda gigante originario della Cina. Il panda rosso vive nelle catene montuose dell’Himalaya.

I panda rossi sono incredibilmente carini con i loro volti luminosi, simili a procioni e le folte code rosse. Questi gentili erbivori sono innocui. Preferiscono trascorrere le giornate dormendo e le notti sgranocchiando piante.

Un tempo cacciati fino quasi all’estinzione, i panda rossi ora devono affrontare la minaccia della perdita di habitat e dei cambiamenti climatici. Sono in grave pericolo di estinzione.

7. Manta

Le mante possono crescere fino a 25 piedi di larghezza.

©Aaronejbull87/Shutterstock.com

Questa versione gigante della pastinaca è un’innocua creatura marina. È la specie di razza più grande. Una manta, conosciuta anche come pesce diavolo, può crescere fino a 25 piedi di larghezza.

Nonostante le sue dimensioni, la manta (Manta di cefalottero) rientra nel nostro elenco di animali innocui. A differenza della pastinaca, non attacca altri animali o esseri umani.

In alcuni paesi, un tempo era comune per i tuffatori e i nuotatori fare un giro su questi gentili giganti. Di solito vivono in acque tropicali e si nutrono di pesci più piccoli.

6. Millepiedi africano gigante

Il millepiedi gigante africano è originario della foresta pluviale africana.

©skifbook/Shutterstock.com

Nonostante le sue dimensioni intimidatorie, questa gigantesca bestia dall’aspetto preistorico non ha pungiglione. Originario della foresta pluviale africana, questo insetto scuro e squamoso è una delle specie di millepiedi più grandi del mondo. Può crescere fino a 15 pollici e quattro pollici di spessore e ha più di 200 paia di zampe.

Anche se questi ragazzi possono sembrare inquietanti, questo enorme millepiedi (Diplopodi) è innocuo. Non morde, non può pungere, non ha veleno e mangia solo materiale vegetale. È una parte importante dell’ecosistema della foresta pluviale.

5. Opossum

Gli opossum ripuliscono i rifiuti, i batteri e le zecche dall’ambiente.

©Holly Kuchera/Shutterstock.com

L’unico marsupiale originario del Nord America, l’opossum (Didelphis virginiana) è uno spettacolo comune negli Stati Uniti e in Canada. Questo animale timido e notturno trascorre gran parte del suo tempo dormendo. Quando non sonnecchia, passa il tempo a ripulire la spazzatura lasciata dagli altri animali.

Gli opossum ripuliscono l’ambiente da rifiuti, batteri e persino zecche. In cambio non chiedono nulla se non la possibilità di essere lasciati soli e crescere i propri piccoli. I cuccioli di opossum sono adorabili, soprattutto quando si dondolano dai rami degli alberi con la coda.

Alcune persone pensano che gli opossum siano pericolosi a causa dei loro denti dall’aspetto feroce e delle code simili a topi. Tuttavia, sono alcuni degli animali più innocui in natura. Gli opossum amano le uova e il cibo per gatti. Se tieni il cibo per gatti fuori in veranda, non sorprenderti se una notte accendi la luce e vedi un opossum sibilare verso di te. Allo stesso modo, se hai delle galline, potresti entrare in un nido per raccogliere le uova e trovare un opossum assonnato rannicchiato in attesa che vengano deposte altre uova.

4. Farfalla

Le popolazioni di farfalle sono essenziali per la maggior parte degli ecosistemi.

©Sari ONeal/Shutterstock.com

Le farfalle portano gioia e colore nel mondo. Questi delicati e colorati membri del Lepidotteri famiglia sono comuni in quasi tutti i paesi. Esistono circa 18.000 specie di farfalle e sono tutte bellissime a modo loro.

Le farfalle aiutano a impollinare fiori e alberi. La maggior parte delle farfalle mangia la linfa e le foglie degli alberi, ma una specie mangia gli insetti.

Questi bellissimi animali sono davvero innocui per le piante, gli esseri umani e altri animali. Le farfalle non sono nemmeno in grado di difendersi. La cosa peggiore che possono fare è far ammalare uno dei loro predatori dopo aver mangiato una farfalla. Gli ambientalisti hanno sottolineato che popolazioni sane di falene e farfalle sono essenziali per la maggior parte degli ecosistemi.

3. Sì, sì

L’Aye-Aye è originario del Madagascar.

©javarman/Shutterstock.com

Questo primate notturno (Daubentonia madagascariensis) è originario del Madagascar. L’aye-aye ha occhi grandi, artigli ossuti e un naso lungo. Un aye-aye pesa in media 25 libbre con una coda lunga e folta.

Esce di notte per cacciare insetti e larve sugli alberi della foresta. È una creatura innocua e solitaria che è uno degli animali endemici del Madagascar.

Nonostante il suo comportamento timido, la superstizione locale sostiene che l’aye-aye sia un presagio di morte molto probabilmente a causa della sua natura notturna e dell’aspetto simile a Gollum. Per questo e altri motivi, inclusa la perdita di habitat, l’aye-aye è in grave pericolo.

2. Coniglio

I conigli sono socievoli e venivano cacciati per la loro pelliccia e la loro carne.

©Rita_Kochmarjova/Shutterstock.com

Coniglietti timidi e carini (Oryctolagus cuniculus) sono una vista gradita in ogni giardino, a meno che non stiano mangiando il tuo orto. Questi animali innocui sono erbivori. Sono silenziosi, ben educati e non lasciano scompiglio. Potrebbero voler sgranocchiare la tua erba o le tue verdure, ma non sono distruttivi.

I conigli sono un’importante fonte di cibo per molti predatori e sono specie chiave in molti ecosistemi. Un tempo gli esseri umani li cacciavano ampiamente per la loro pelliccia e la loro carne, ma oggi questo è meno comune. La maggior parte delle persone li trova irresistibili. I conigli sono giocosi e socievoli tra loro e non inseguono, mangiano o disturbano altri animali.

1. Pecore

Le pecore formano stretti legami con i loro umani e tra loro.

©N-sky/Shutterstock.com

La dolce pecora (Ovis ariete) a volte viene deriso per la sua docilità, ma la sua natura dolce non significa che questo animale sia stupido. Una pecora ha una memoria straordinaria e può riconoscere più di 50 singoli animali e esseri umani. Alcuni ricercatori ritengono che una pecora sia intelligente quanto un maiale.

Le pecore sono state addomesticate per migliaia di anni e molte persone apprezzano la loro personalità calma e saggia. Godono della compagnia di capre, cavalli e cani. Le pecore femmine sono madri premurose che riconoscono i loro agnelli dalla loro voce.

Le pecore sono animali sociali e gregari che formano stretti legami con i loro umani e tra loro. Ecco perché questi animali utili e innocui sono in cima alla nostra lista.

I conigli attaccano mai gli esseri umani?

coniglio gigante fiammingo nel recinto di un giardino privato con prato

Sebbene i conigli siano generalmente innocui, ci sono casi in cui un coniglio può attaccare un essere umano se si sente minacciato.

©mariesacha/Shutterstock.com

Può sembrare una domanda ridicola, dato che i conigli sono entrati nella nostra lista dei 10 più innocui al mondo. Ma anche se alcune specie animali sono in generale innocue, ciò non significa che non siano in grado di arrecare danno agli esseri umani. Quindi, ci sono casi in cui i conigli attaccano gli umani? La risposta è sì, in determinate circostanze.

Innanzitutto, diamo un’occhiata ai conigli selvatici. È piuttosto raro che un coniglio selvatico attacchi un essere umano perché la sua prima risposta a una minaccia sarebbe correre e nascondersi. Un coniglio selvatico attaccherebbe solo se si sente messo alle strette o ha bisogno di proteggere se stesso o i suoi piccoli.

In secondo luogo, consideriamo i conigli domestici. Alcuni conigli domestici dimostrano paura attaccando gli umani, di solito scatenati dal sentirsi messi alle strette. Se un coniglio attacca e l’umano si ritira, il coniglio imparerà che il suo attacco è efficace e forse prenderà l’abitudine di ripetere questo comportamento come difesa. L’attacco può comportare graffi o morsi. Se il tuo coniglio domestico ti sta attaccando, è importante cercare di capire se lo fa per paura, e poi lavorare con il coniglio per alleviare, si spera, quella paura.

Alcuni metodi per alleviare la paura di un coniglio domestico nei tuoi confronti includono sedersi accanto alla gabbia del tuo coniglio, accarezzarlo delicatamente, dargli dei dolcetti e, infine, non ritirarsi se il tuo coniglio si comporta in modo aggressivo nei tuoi confronti.

Riepilogo degli animali più innocui del mondo

Questi animali sono innocui perché in genere non attaccano o predano altri animali.

Quasi tutti gli animali hanno almeno qualche mezzo per difendersi, anche se alcuni non possono farlo nemmeno. Questi sono alcuni degli animali più benigni.

Rango Animale Endemico a
1 Pecora Nord America, Europa, Asia
2 Coniglio Nord America, Europa, Sud-Est asiatico,
Sumatra, alcune isole del Giappone,
parti dell’Africa…
RELATED ARTICLES

Più Popolare