sabato, Febbraio 24, 2024
HomeDogsDurata della vita di Akita: quanto tempo vivono gli Akita?

Durata della vita di Akita: quanto tempo vivono gli Akita?

Gli Akita vivono in media 10-14 anni. Alcuni cani muoiono giovani a causa di traumi o condizioni genetiche, mentre alcuni Akita vivranno bene fino all’adolescenza! Gli Akita muoiono più comunemente di cancro, gonfiore e condizioni muscoloscheletriche come la displasia dell’anca e l’artrite.

In questo articolo parleremo di quanto a lungo vivono gli Akita, del loro ciclo di vita dai cuccioli ai cani anziani, di cosa muoiono comunemente gli Akita e altro ancora.

Akita Inu in foglie
Gli Akita vivono in media 10-14 anni.

©Rita_Kochmarjova/Shutterstock.com

Quanto tempo vivono gli Akita?

In media, gli Akita vivono 10-14 anni. Questa è una buona durata per un cane così grande!

I cani di grossa taglia tendono ad avere vite più brevi rispetto ai cani di piccola taglia, che di solito vivono più a lungo. A 70-130 sterline, gli Akita sono cani molto grandi.

Le femmine di Akita sterilizzate vivono più a lungo, mentre le femmine intatte hanno la durata di vita più breve. I maschi sono nel mezzo, con gli Akita maschi castrati che vivono più a lungo dei maschi intatti.

Ciclo di vita dell’Akita

Femmina Akita inu in piedi sulle rocce sulla riva del lago
Gli Akita sono considerati anziani dai sette ai nove anni.

©Liudmila Bohush/Shutterstock.com

Il ciclo di vita di un Akita inizia nell’infanzia e termina nei loro anni da senior. Parliamo di ogni fase della vita e cosa aspettarsi.

Cuccioli

Quando sono nati per la prima volta, gli Akita dipenderanno dalle loro madri (o da un affidatario umano) per tutto, anche per il vasino. La loro madre lecca le loro parti intime dopo ogni poppata. Se il cucciolo è un orfano, un essere umano deve stimolarlo a fare pipì e cacca usando un panno caldo e umido.

Durante le prime settimane, i cuccioli apriranno gli occhi e le orecchie, impareranno a camminare e molto altro ancora! La maggior parte dei cuccioli di Akita viene adottata nelle loro case per sempre tra le otto e le dodici settimane di età.

I cuccioli di Akita possono essere turbolenti, distruttivi e talvolta fastidiosi! Come i bambini umani, hanno bisogno di molta attenzione e attività pratica. È importante avere pazienza e non ricorrere mai alla punizione del cane o all’uso di tecniche di addestramento avverse.

Hanno anche bisogno di molta formazione, dalle buone maniere alla socializzazione. Socializzare il tuo Akita o presentargli una varietà di cose nuove, mentre sono giovani, li prepara a diventare un cane adulto ben adattato e sicuro di sé.

Altre cose a cui pensare negli anni del cucciolo sono i controlli veterinari e i vaccini per i cuccioli.

Adulti

Gli Akita raggiungono la loro piena altezza tra i dieci mesi e un anno e il loro pieno peso a due anni. Una volta raggiunta l’età adulta, sterilizzare o castrare il tuo Akita è molto importante. Parla con il tuo veterinario del momento migliore per programmare l’intervento.

Gli Akita adulti perderanno lentamente la loro energia da cucciolo e in genere si comporteranno meglio. Hanno un maggiore controllo degli impulsi da adulti e vedrai anche gli impatti del loro allenamento.

Tuttavia, gli Akita adulti sono ancora cani energici che richiedono passeggiate e giochi quotidiani.

Gli anziani

Gli Akita sono considerati cani anziani dai sette ai nove anni. Mentre entrano nei loro anni da senior, potresti notare che rallentano e vogliono trascorrere più tempo in giro per casa.

Ogni cane è diverso, quindi è importante seguire l’esempio del tuo Akita. Presta attenzione a loro durante l’esercizio: si muovono più lentamente del solito, ansimano o sbavano eccessivamente, o comunque sembrano stanchi?

I cani adorano le loro routine ed è importante mantenerle il più simili possibile. Ma se il tuo Akita ha bisogno di rallentare, prova ad accorciare la tua camminata quotidiana o addirittura a dividerla in due più brevi e più lente.

È anche importante tenere d’occhio i nostri cuccioli anziani per segni di malattia, poiché è più probabile che si ammalino man mano che invecchiano. Se noti sintomi o cambiamenti nel comportamento, fissa un appuntamento con il tuo veterinario.

Akita americano in erba davanti all'albero
La causa più comune di morte negli Akita è il cancro.

©Kseniia Kolesnikova/Shutterstock.com

Da cosa muoiono tipicamente gli Akita?

Il cancro è la principale causa di morte nei cani anziani. Pertanto, questo è ciò di cui è più probabile che il tuo Akita muoia se raggiunge la vecchiaia.

Nei cani giovani, le cause di morte includono traumi, infezioni o malattie congenite.

Come cani di grossa taglia, gli Akita possono anche sviluppare problemi muscoloscheletrici tra cui displasia dell’anca e del gomito e artrite.

Infine, è importante conoscere i segni di GDV, noto anche come gonfiore, prima di adottare una razza grande e dal torace profondo come un Akita. Il gonfiore è una malattia emergente e mortale che uccide il 30% dei cani colpiti, anche con le migliori cure veterinarie.

Individuare i segni in anticipo e portare il tuo cane in una clinica veterinaria di emergenza darà loro le migliori possibilità di sopravvivenza.

I sintomi del gonfiore includono:

  • Addome gonfio
  • Conati di vomito
  • Irrequietezza
  • Eccessiva sbavatura
  • Dolore addominale
  • Shock
  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Polso debole

Puoi anche ridurre le possibilità che il tuo Akita sviluppi gonfiore facendo quanto segue:

  • Evitare ciotole rialzate
  • Usando ciotole ad alimentazione lenta che si trovano direttamente a terra
  • Nutrire più piccoli pasti al giorno, piuttosto che un pasto abbondante
  • Nutrire cibo in scatola invece che secco
  • Non inumidire il cibo secco, soprattutto se contiene acido citrico come conservante
  • Mantenere il loro ambiente a basso stress, specialmente durante i pasti
  • Nutrire la giusta quantità di cibo ogni giorno per mantenere il tuo Akita a un peso sano (non troppo magro o troppo grasso)
  • Evitare l’esercizio troppo presto prima o dopo i pasti o prima e dopo che il tuo Akita beve grandi quantità di acqua
Akita Inu si gode la primavera
I fattori che possono aumentare la durata della vita di un Akita includono la genetica, la dieta, l’esercizio fisico e le cure veterinarie.

©otsphoto/Shutterstock.com

Come aumentare la durata della vita del tuo Akita

Esistono diversi modi per aumentare la durata della vita del tuo Akita. Sebbene non possiamo controllare per quanto tempo vivono i nostri cani, quanto segue darà loro le migliori possibilità di una lunga vita.

Acquista da un allevatore rispettabile (o salva!)

A volte non possiamo scegliere la storia genetica del nostro cane. Come qualcuno che salva sempre i miei cani, non lo scoraggerei mai!

Tuttavia, i cani da salvataggio hanno una genetica sconosciuta e spesso sono allevati male. Se stai acquistando un cucciolo di Akita da un allevatore, è importante fare acquisti con qualcuno che faccia la dovuta diligenza per non trasmettere problemi di salute genetica ai cuccioli.

Dovrebbero eseguire tutti i test di salute genetica raccomandati e pubblicarli affinché il pubblico possa vederli. Gli allevatori non dovrebbero allevare Akita con storie di gonfiore, poiché i cuccioli avranno quindi un rischio maggiore.

Portali regolarmente dal veterinario

Il tuo Akita ha meno possibilità di sviluppare malattie comuni se viene vaccinato da cucciolo e riceve richiami per tutta la vita come raccomandato dal veterinario.

I giovani Akita dovrebbero ricevere un controllo veterinario almeno una volta all’anno e gli anziani ogni sei mesi.

Se noti qualcosa che non va come sintomi di malattia o cambiamenti nel comportamento, chiama il veterinario per fissare un appuntamento.

In una situazione di emergenza, ad esempio se il tuo cane mostra sintomi di gonfiore, non aspettare: portalo subito alla clinica veterinaria di emergenza più vicina.

Dagli da mangiare una dieta raccomandata dal veterinario

Nutrire la dieta giusta può fare molto per allungare la vita del tuo Akita.

Tuttavia, ci sono un sacco di false tattiche di marketing e spaventose là fuori che circondano il cibo per cani. Può essere difficile sapere cosa dare da mangiare al tuo Akita quando tutti dicono cose diverse!

Questo è il motivo per cui ascolto solo i veterinari per quanto riguarda la dieta e la salute dei miei animali domestici. Alcune persone credono che i veterinari spingano gli alimenti per fare soldi, ma la maggior parte dei veterinari non porta nemmeno cibo al di fuori delle diete prescritte o ne immagazzina pochissimo per comodità dei propri clienti.

Gli alimenti per cani alla moda come le diete prive di cereali o crude non sono raccomandati dai veterinari o dall’Associazione medica veterinaria (AVMA). Gli alimenti per cani senza cereali sono allo studio della FDA per un potenziale collegamento a una condizione cardiaca chiamata DCM, così come alcuni marchi di boutique e ingredienti di carne insoliti come anatra e canguro. La carne cruda può far ammalare i tuoi animali domestici e la tua famiglia umana.

Fornire esercizio fisico regolare

Gli Akita hanno bisogno di almeno una passeggiata o di una corsa quotidiana insieme a un sacco di tempo libero a casa. Troppo poco esercizio può causare aumento di peso, problemi di salute e problemi comportamentali.

Evita l’esercizio direttamente prima o dopo un pasto abbondante o una grande quantità di acqua, tuttavia, per ridurre il rischio di gonfiore del tuo cucciolo.

Gli Akita vivono in media 10-14 anni e con queste informazioni spero che il tuo cucciolo possa arrivare a 14 anni e oltre! Ricorda che gli Akita anziani in genere muoiono di cancro, gonfiore o disturbi muscoloscheletrici.

La genetica, le cure veterinarie e la cura quotidiana degli animali domestici sono i fattori più importanti che determinano la durata della vita di un Akita.

RELATED ARTICLES

Più Popolare