giovedì, Maggio 23, 2024
HomeNewsCome propagare le piante di Monstera: 6 semplici passaggi

Come propagare le piante di Monstera: 6 semplici passaggi

Che tu abbia un deliziosi mostri o un monstera adansonii, puoi propagare facilmente le piante di monstera. Non solo queste popolari piante d’appartamento crescono straordinariamente velocemente, ma facilitano anche la propagazione. Se hai mai desiderato condividere la tua amata pianta d’appartamento con tutti i tuoi amici e familiari, ecco come fare.

In questo articolo, ti forniremo una guida passo passo per la propagazione dei monstera, incluso come tagliarli e come conservare al meglio le talee. I mostri sono una pianta perfetta per testare le tue abilità di propagazione, e questa è la tua guida per portare a termine questo processo senza fallo! Iniziamo e propaghiamo alcune piante di monstera ora.

Propagazione delle piante di Monstera: una guida passo passo

Propaga le piante di Monstera
I monsteras sono una pianta perfetta per testare le tue abilità di propagazione.

©Isabella Wand/Shutterstock.com

Pronto a propagare la tua pianta monstera? Ecco come fare un taglio pulito e igienizzato in modo da poter far crescere un monstera forte e ben radicato, ogni volta!

Passaggio 1: identificazione di nodi e radici

Propaga le piante di Monstera
Le piante di Monstera hanno tre diversi tipi di radici e nodi.

©Khairil Azhar Junos/Shutterstock.com

La parte più importante della propagazione di un monstera è assicurarsi di aver identificato correttamente i suoi nodi e le sue radici. Le piante di Monstera crescono con più tipi di radici, anche se non avrai bisogno di sradicare la tua pianta per propagarla. Se hai una pianta di monstera ben consolidata, probabilmente sai che producono radici aeree.

Per riferimento, le radici aeree sembrano corde o steli marroni drappeggiati dalla tua pianta monstera. Non hai bisogno di radici aeree per propagare i tuoi mostri, ma possono aiutarti nel processo. In genere crescono accanto alle radici aeree sono nodi o protuberanze lungo gli steli della tua pianta. Questi nodi sono fondamentali per creare un fiorente taglio di monstera!

Una volta individuati i nodi lungo le foglie e gli steli del tuo monstera, puoi procurarti le tue forbici o cesoie.

Passaggio 2: prendi le talee di foglie e nodi

Propaga le piante di Monstera
Usa sempre trimmer puliti quando prendi le talee di monstera.

©AngieYeoh/Shutterstock.com

Prepara le cesoie per piante lavandole in acqua saponata. Puoi anche pulire le forbici con alcol denaturato. Assicurati di non saltare questo passaggio, poiché puoi facilmente danneggiare il tuo monstera esistente e le sue talee se le tue cesoie hanno tracce di malattie o sostanze nocive su di esse!

Dopo aver identificato i tuoi nodi e le tue radici aeree, taglia la tua pianta monstera appena sotto ogni nodo. Le tue talee dovrebbero assomigliare a singole foglie con steli, di lunghezza variabile a seconda di dove si trovano i nodi. Potresti anche avere alcune radici aeree attaccate alle tue talee e puoi tenerle o tagliarle via in questo momento.

Passaggio 3: pulire e asciugare le talee

Una volta che hai le tue singole talee fogliari, è il momento di pulirle. La maggior parte dei mostri ha una guaina secca o una copertura attorno alle foglie e ai gambi. È meglio rimuoverlo dallo stelo in modo che le tue talee non siano suscettibili alla putrefazione o ad altre malattie mentre invecchiano. Una volta che le talee sono libere dal loro strato iniziale, lascia asciugare le ferite o le basi appena tagliate per un giorno o due in un’area indisturbata.

Passaggio 4: aggiungi le talee all’acqua

Propaga le piante di Monstera
Puoi far crescere le tue talee di monstera in acqua per mesi!

©AngieYeoh/Shutterstock.com

Una volta che le tue talee hanno formato una crosta alla base, è il momento di lasciarle crescere in un po’ d’acqua. Prendi un vaso o un contenitore pulito e trasparente e aggiungi le tue talee. Se hai intenzione di piantare tutte le tue talee come parte della stessa pianta, assicurati di dedicare un po’ di tempo in più per sistemare le tue talee in modo piacevole. È molto più difficile regolare la spaziatura e l’aspetto delle tue talee una volta che hanno iniziato a formare radici nel loro vaso!

Passaggio 5: aggiorna settimanalmente l’acqua della tua Monstera

Ora le tue talee hanno bisogno di tempo per maturare in acqua, in un luogo luminoso, prima di poterle piantare. Tutto quello che devi fare è monitorare le tue talee per eventuali segni di muffa o funghi. Dovresti anche rinfrescare l’acqua in cui si trovano le tue talee settimanalmente, se non ogni 5 giorni. Questo aiuta a mantenere le tue talee felici e rigogliose mentre sviluppano radici e più foglie! La maggior parte delle talee di monstera ha bisogno di settimane prima di essere pronta per essere piantata nel terreno, quindi è fondamentale cambiare frequentemente l’acqua.

Passaggio 6: pianta le talee di Monstera

Propaga le piante di Monstera
Puoi facilmente propagare talee di monstera.

©Firn/Shutterstock.com

Saprai che le tue talee di monstera sono pronte per essere piantate quando le loro radici fresche e bianche saranno lunghe pochi centimetri. Dopo un paio di mesi, è molto probabile che sia giunto il momento di piantare i tuoi nuovi mostri. La parte migliore dei mostri è che non sono molto esigenti in termini di requisiti del suolo. Pianta le tue talee in terriccio e lasciale prosperare in una posizione luminosa e indiretta della luce solare nella tua casa. Oppure puoi distribuire le tue talee ai tuoi amici, regalando a tutti nella tua vita una pianta nuova e speciale!

RELATED ARTICLES

Più Popolare