martedì, Aprile 23, 2024
HomeNewsSemi di cavolo nero: come coltivare e raccogliere questo verde a foglia

Semi di cavolo nero: come coltivare e raccogliere questo verde a foglia

Se ti piace mangiare questo verde a foglia verde o vuoi provare a coltivare qualcosa di nuovo, i semi di cavolo nero sono facili da coltivare e curare. Conosciuto per essere resistente al freddo, il cavolo cappuccio è popolare nelle stagioni più fresche e in una varietà di zone rustiche. Ma puoi coltivare cavoli da seme ed è possibile raccogliere semi di cavolo dal tuo stesso raccolto, stagione dopo stagione?

Puoi piantare semi di cavolo in primavera o in autunno e anche durante l’inverno, a seconda della tua posizione. Basta seminare direttamente i semi quando le temperature sono fresche, assottigliare le piantine mentre crescono e alcune varietà sono pronte per la raccolta dopo appena 30 giorni! Anche le tue piante di cavolo riccio si trasformeranno in semi e moriranno in media dopo due anni, quindi ricorda che a questo punto puoi raccogliere semi per il prossimo anno.

Tuttavia, questa è solo una breve panoramica di come coltivare il cavolo. Continua a leggere per dare un’occhiata alla nostra guida passo passo per piantare semi di cavolo nero nel tuo giardino!

semi di cavolo nero
Le tue piante di cavolo riccio si trasformeranno in semi e moriranno in media dopo due anni, quindi ricorda che a questo punto puoi raccogliere semi per il prossimo anno.

Amverlly/Shutterstock.com

Semi di cavolo nero Come crescere
Zone di rusticità 7 a 10, con tempo freddo preferito
Numero di varietà di cavolo Decine di cultivar, separate per tipo di foglia
Periodo dell’anno per germinare i semi Semina diretta a fine inverno o inizio autunno
Periodo dell’anno per piantare piantine Inizio primavera o metà autunno
Cose da notare Kale ama il compost e il fertilizzante!

Tipi e varietà di semi di cavolo nero

semi di cavolo nero
Esistono diverse varietà di cavolo riccio, separate dallo stile e dalla forma delle foglie.

TORiii1991/Shutterstock.com

Prima di eccitarti troppo, dovresti determinare quale tipo di cavolo cappuccio vuoi coltivare nel tuo giardino. Esistono diverse varietà di cavolo riccio, separate dallo stile e dalla forma delle foglie. Ecco i tipi più popolari di foglie di cavolo riccio e alcune cultivar di interesse associate:

  • Cavolo riccio a foglia. Il tipo più iconico e popolare di cavolo riccio deve essere il cavolo riccio. Questa varietà è probabilmente quella che conosci e ami (o odi!), ma ci sono alcune cultivar diverse che potresti voler piantare. I semi di cavolo riccio “Blue Scots” possono portarti le foglie più iconiche in circolazione, mentre “Redbor” è una fantastica alternativa a foglie rosse.
  • Cavolo cappuccio a foglia irregolare. Conosciuto anche come cavolo lacinato o cavolo di dinosauro, il cavolo riccio ti dà una foglia più tenera rispetto al cavolo riccio. “Cavalo Nero” è un’ottima cultivar di cavolo riccio da provare, oppure puoi provare “Black Magic”. Questa cultivar di cavolo lacinato è particolarmente tollerante al freddo e produce bellissime foglie scure, mangiate crude o cotte!
  • Cavolo cappuccio con foglie di piume. Tra il cavolo riccio e quello semplice si trova il cavolo cappuccio con foglie di piume. Queste varietà hanno alcune increspature lungo i bordi, ma hanno un aspetto abbastanza liscio. Alcune cultivar popolari includono il cavolo cappuccio “Red Russian” e “Scarlet”, entrambi disponibili in bellissime tonalità rosse!
  • Cavolo cappuccio a foglia semplice. Spesso scambiato per cavolo cappuccio, il cavolo cappuccio a foglia semplice è esattamente come sembra: verdure a foglia liscia e semplice. Dai un’occhiata alla “Tronchuda Beira” per le foglie enormi e tenere, ideali per le zuppe in inverno!

Germinazione e coltivazione di piante di cavolo da seme

semi di cavolo nero
Per ottenere foglie dal sapore migliore, pianta i semi di cavolo riccio all’esterno, circa 2 mesi prima della data finale del gelo primaverile o della prima data del gelo autunnale.

sophiecat/Shutterstock.com

È facile coltivare piante di cavolo dai semi, che tu sia un giardiniere esperto o meno. Ecco come coltivare al meglio il cavolo riccio, passo dopo passo:

  • Semina direttamente i tuoi semi a temperature adeguate. Il caldo è ciò che uccide di più il cavolo, in particolare il suo sapore delicato. Per ottenere foglie dal sapore migliore, pianta i semi di cavolo riccio all’esterno, circa 2 mesi prima della data finale del gelo primaverile o della prima data del gelo autunnale. Evita le temperature superiori a 75 gradi Fahrenheit, poiché il cavolo riccio piantato in pieno sole farà fatica.
  • Aggiungi fertilizzante o compost al tuo terreno prima di piantare. Il cavolo riccio prospera con l’aggiunta di nutrienti al suo terreno e l’aggiunta di fertilizzante o compost ti garantirà il massimo successo!
  • Distanzia i semi a un centimetro di distanza e pianta solo fino a mezzo pollice di profondità. Potrebbe essere necessario assottigliare le piante di cavolo mentre crescono, ma una corretta spaziatura delle piante per cominciare dovrebbe aiutare a mitigare questo processo. Man mano che le tue piantine crescono, diradali per assicurarti che ogni pianta abbia abbastanza spazio!
  • Innaffia spesso e assicurati di rifornirti di fertilizzante! Kale ama nutrirsi di qualsiasi cosa, quindi assicurati che le tue piante siano ben annaffiate e che ricevano molti nutrienti per le foglie più gustose.

Raccolta Di Cavolo Coltivato Da Seme

semi di cavolo nero
Lascia da solo i centri di tutte le tue piante di cavolo, poiché questa sezione è fondamentale per continuare la produzione.

Photour.1904/Shutterstock.com

Una volta che hai una corretta selezione di cavoli che crescono nel tuo giardino, ti starai chiedendo quando è il momento di raccogliere le foglie. Ecco come e quando raccogliere il cavolo riccio, dopo le temperature molto fredde!

  • Aspetta che le tue foglie siano almeno delle dimensioni di un palmo. Scegliere foglie più piccole troppo presto può influenzare la crescita della tua pianta e le foglie più grandi hanno un sapore amaro. Assicurati di aspettare fino a quando il tuo cavolo cappuccio non sarà di buone dimensioni per la raccolta.
  • Scegli solo le foglie esterne. Queste foglie sono spesso le più antiche, mentre le foglie interne della maggior parte delle piante di cavolo riccio rimangono tenere e dolci. Lascia che le foglie interne continuino a crescere e raccogli prima quelle esterne!
  • Aggiungi una copertura protettiva se il tuo cavolo cappuccio sta ancora crescendo durante l’inverno. Le condizioni gelide rendono solo il cavolo più felice e delizioso, quindi assicurati di proteggere i tuoi raccolti se vuoi svernarli. Lascia da solo i centri di tutte le tue piante di cavolo, poiché questa sezione è fondamentale per continuare la produzione.

Raccogliere semi di cavolo nero: è possibile?

semi di cavolo nero
I semi di cavolo riccio sono inconfondibilmente scuri e di colore rotondo, in contrasto diretto con i loro bellissimi baccelli verdi.

pensieridigioia/Shutterstock.com

Anche se la risposta potrebbe sorprenderti, i semi di cavolo riccio possono essere raccolti dalle piante che coltivi tu stesso. Tuttavia, la maggior parte delle piante di cavolo non andrà a seminare fino al secondo anno di crescita, ma alcune potrebbero andare a seminare alla fine del loro primo e unico anno vitale. Ecco come raccogliere i semi di cavolo nero dal tuo raccolto!

  • Aspetta che il cavolo riccio o fiorisca. Non puoi perderti quando il cavolo cappuccio inizia a fiorire. Invia steli sottili ricoperti di fiori gialli brillanti e questi fiori si trasformano in delicati baccelli di semi. Aspetta tutta l’estate per questo, perché può richiedere tempo.
  • Aspetta che si formino i baccelli. Ti consigliamo di assicurarti che i tuoi baccelli di semi di cavolo nero siano asciutti e marroni prima di tentare di raccoglierli. Sii paziente mentre il tuo cavolo cappuccio si mette al lavoro!
  • Taglia i gambi di cavolo vicino al terreno. Una volta che i baccelli sono asciutti e vecchi, taglia il cavolo cappuccio, il gambo e tutto il resto. Puoi facilmente raccogliere i tuoi baccelli di cavolo riponendo l’intero gambo di cavolo in un sacchetto di rete o di tessuto.
  • Lascia che i gambi si asciughino ulteriormente. Una volta tagliati, è necessario assicurarsi che i gambi e i semi siano completamente asciutti prima di riporli. Lascia i baccelli di semi di cavolo nero in un luogo asciutto per un massimo di 20 giorni.
  • Scuoti o colpisci i gambi conservati per rilasciare i semi. I semi di cavolo riccio sono inconfondibilmente scuri e di colore rotondo, in contrasto diretto con i loro bellissimi baccelli verdi. Lasciando i gambi in un sacchetto, puoi rilasciare i semi di cavolo con il minimo impatto!

Previous article
Next article
RELATED ARTICLES

Più Popolare