sabato, Febbraio 24, 2024
HomeNewsScopri l'incredibile struttura umana che ha richiesto 2000 anni per essere costruita

Scopri l’incredibile struttura umana che ha richiesto 2000 anni per essere costruita

Alcuni edifici e strutture nel corso della storia umana sono stati così grandi e magnifici da costruire che ci sono voluti diverse centinaia di anni per realizzarli. A volte, a causa di periodi di turbolenze o disastri, la costruzione si blocca e impiega più tempo del dovuto. Per la struttura umana, la cui costruzione ha richiesto 2000 anni, entrambe queste situazioni hanno comportato un lungo ritardo nel completamento

Se vuoi sapere quale struttura era così straordinaria che la sua costruzione continuò nel corso dei vari secoli, leggi di seguito.

Qual è la struttura che ha richiesto 2.000 anni per essere costruita?

La grande Muraglia cinese

Anche se la Grande Muraglia cinese si è in parte deteriorata, è ancora una caratteristica impressionante.

©iStock.com/SeanPavonePhoto

La Grande Muraglia Cinese è la struttura che ha impiegato circa 2.000 anni per essere costruita. Ciò non è poi così sorprendente, considerando che il muro copre un’estensione di 13.171 miglia.

Fu il primo imperatore della Cina, Qn Shi Huang, ad avviare il processo di costruzione del muro. Questo avvenne intorno al 220 a.C. Il muro fu terminato nel 1600 d.C.

Non solo la Grande Muraglia Cinese è stata una delle imprese più lunghe della costruzione umana, ma è anche la struttura più lunga mai costruita dall’uomo.

Il muro si estende dal Passo Shanhai lungo l’oceano a est fino al Passo Jiayu nel deserto del Gobi a ovest. Non è un muro dritto, ma un sentiero tortuoso che attraversa gran parte della Cina.

Dove si trova la struttura?

Se non hai mai sentito parlare di questo magnifico muro prima, è abbastanza facile indovinare in quale paese si trova la Grande Muraglia. La Cina ospita la Grande Muraglia Cinese. È difficile fornire dettagli su dove si trova il muro nel paese, poiché è lungo oltre 13.000 miglia e si snoda attraverso diverse regioni e province.

Tuttavia, la parte più famosa e affollata della Grande Muraglia Cinese si trova a Badaling. Alcune altre parti ancora in circolazione oggi sono Juyongguan, Huanghuacheng, Jiankou, Mutianyu, Gubeikou, Jinshanling e Suimatai.

Storia che circonda la struttura umana che ha impiegato 2000 anni per costruire

La grande Muraglia cinese.

Le restanti parti della Grande Muraglia costituiscono meno della metà del muro originale.

©aphotostory/Shutterstock.com

È risaputo che la Grande Muraglia cinese fu costruita per impedire l’ingresso nel paese alle persone, in particolare ai nomadi barbari. Tuttavia, a causa del tempo impiegato per costruire il muro, il lavoro non è stato poi così buono.

Ciò che ha fatto, però, è diventato un simbolo della Cina e della forza duratura del suo popolo.

Il compito non era facile. La maggior parte dei lavoratori erano prigionieri e soldati. Sebbene il numero esatto non sia noto, si ritiene che oltre 400.000 persone siano morte mentre lavoravano al muro. Si pensava che molte di quelle persone fossero state rinchiuse nel muro quando morirono, anche se non ci sono prove che ciò sia realmente accaduto.

Costruzione della Grande Muraglia

La Cina ha attraversato periodi turbolenti. La dinastia Qin potrebbe aver avviato il processo, ma durante questo periodo non fu costruita gran parte del muro.

Successivamente la Cina ha attraversato diverse dinastie. Durante questo periodo, il muro cadde in rovina. Fu solo quando subentrò la dinastia Wei settentrionale che il muro fu riparato e persino ampliato un po’.

Il regno di Bei Qi, che durò dal 550 al 577 a.C., costruì e riparò oltre 900 miglia del muro. Anche la dinastia Sui (581-618 a.C.) fece la sua parte, effettuando diverse riparazioni al muro.

Successivamente le dinastie successive abbandonarono nuovamente il pozzo, ritenendo che non avesse alcuna importanza. La maggior parte della costruzione e delle parti della Grande Muraglia più riconoscibili per le persone oggi risalgono alla dinastia Ming.

Questa dinastia durò dal 1368 al 1644 d.C. Tuttavia, fu solo verso la fine del XV secolo che furono fatti dei progressi nel muro. Nello specifico, iniziò intorno al 1474 d.C. Il muro si estendeva dal fiume Yalu della provincia di Liaoning al fiume Taolai della provincia di Gansu.

La Grande Muraglia Cinese adesso

Ora gran parte della Grande Muraglia cinese è caduta in rovina. Tuttavia, alcune mura, soprattutto vicino a Badaling, furono ricostruite per onorare la storia della Cina e attirare i turisti. Delle 13.000 miglia di mura costruite in oltre 2.000 anni, ne esistono ancora solo 5.500.

La Grande Muraglia Cinese è anche un patrimonio mondiale dell’UNESCO. È stato designato per la prima volta nel 1987. È anche considerata una delle nuove sette meraviglie del mondo.

RELATED ARTICLES

Più Popolare