sabato, Febbraio 24, 2024
HomeNewsScopri la foresta più grande dell'Oregon (e ciò che vive al suo...

Scopri la foresta più grande dell’Oregon (e ciò che vive al suo interno)

Punti chiave:

  • La Willamette National Forest è la più grande foresta dell’Oregon e comprende 1.675.407 acri.
  • Le attività divertenti includono escursioni, campeggio, rafting, kayak, mountain bike e molto altro.
  • Ci sono più di 300 specie di pesci e animali, tra cui aquile calve, alci, orsi neri, gufi maculati del nord e cervi dalla coda nera.

La Willamette National Forest è una destinazione avventurosa da non perdere. Con le sue alte cime frastagliate, le cascate, i laghi e il baldacchino di vari pini, la foresta sembra di essere entrati in una terra da favola. Quando arriva l’estate, le viste di fiori selvatici e vegetazione avvolgeranno il paesaggio.

Ci sono sette vette principali, miglia e miglia di fiumi tortuosi e centinaia di specie di animali selvatici. Essendo la più grande foresta dell’Oregon, la Willamette National Forest è una destinazione imperdibile per chi cerca un’avventura epica.

La foresta più grande dell’Oregon: Willamette National Forest

Situata proprio al centro dell’Oregon, la William Natural Forest contiene un’enorme distesa di vegetazione lussureggiante e terreno incontaminato che sembra non finire mai. La Willamette National Forest è la foresta più grande dell’Oregon, con 1.675.407 acri che si estendono a perdita d’occhio.

Il monte Jefferson, vulcano centrale innevato della cascata dell'Oregon, si erge sopra una foresta di pini
Mount Jefferson fa parte della Cascade Range e la seconda montagna più alta dell’Oregon.

©Michal Balada/Shutterstock.com

Le cime delle montagne sono notevoli meraviglie naturali che dominano il paesaggio e catturano l’immaginazione. Ci sono sette picchi delle Cascades, tra cui:

  • Monte Jefferson
  • Jack a tre dita
  • Monte Washington
  • Picco di diamante
  • Sorella del Nord
  • Sorella di Mezzo
  • Sorella del Sud

Le North, Middle e South Sisters sono dalla terza alla quinta vetta più grande dell’Oregon e la seconda area selvaggia più grande. Ogni picco si estende per oltre 10.000 piedi nel cielo, rendendolo una destinazione popolare per l’alpinismo.

Più di 110 miglia di foresta si trovano nella contea di Lane, nell’Oregon occidentale. Molte comunità ricevono irrigazione e acqua potabile dalle cime delle montagne innevate. Inoltre, ci sono 375 laghi in tutta la foresta e più di 1.500 miglia di ruscelli e fiumi da esplorare. Viaggia lungo le 6.000 miglia di sentieri e percorsi per esplorare la natura selvaggia notte o giorno.

La Willamette National Forest è essenziale per l’ecosistema e la salute del nostro pianeta. Possono aiutare a sensibilizzare sull’importanza di proteggere questi ecosistemi e sostenere i loro sforzi di conservazione.

Storia della foresta nazionale di Willamette

Ci sono state molte polemiche tra il pubblico e i funzionari sulle politiche passate e attuali. Colorado (1876), California (1885) e Oregon (1889) chiesero tutti che la foresta fosse all’interno dei loro confini. Tutte le loro motivazioni differivano, inclusa la protezione dei bacini idrografici, la conservazione degli habitat di selvaggina e la conservazione della bellezza naturale della foresta.

Chiaro Lago Oregon
La Willamette National Forest fornisce alle comunità circostanti acqua pulita, risorse naturali e attività ricreative.

©iStock.com/mattalberts

Dal 1893 al 1897, il Congresso decise vari progetti di legge, tutti falliti, che avrebbero consentito l’utilizzo della riserva. Tuttavia, il dispiacere continuò in Oregon come pastori perché i loro greggi avrebbero trascorso l’inverno nelle valli orientali dell’Oregon. Poi, dopo la stagione degli agnelli, trascinavano i loro greggi sulle montagne. Questi pastori stabilirono passi carrai nell’area di Sisters and Cascades.

Ciò è significativo in quanto i pastori sono stati esclusi dalla Cascade Range Forest Reserve e considerati trasgressori. Nel 1894, il governo vietò il pascolo e l’allevamento di pecore e altro bestiame. Nel giugno 1896 entrò finalmente in vigore una risoluzione, in base alla quale alcune sezioni della riserva avrebbero consentito l’insediamento e il pascolo.

La legge sugli stanziamenti civili vari del giugno 1897 garantiva che la foresta avesse i fondi e la gestione adeguati per garantire l’approvvigionamento continuo di legname e il mantenimento delle fonti d’acqua. Ciò ha portato a stabilire i confini della riserva, autorizzare i coloni all’interno della riserva e le acque utilizzate per la macinazione, l’estrazione mineraria, l’irrigazione e molti altri.

Dal 1945 al 1970, la riserva ha apportato molte modifiche alle sue politiche e ha aumentato gli usi ricreativi della foresta con la costruzione di campeggi, la vendita di legname e la gestione e conservazione della fauna selvatica. Negli anni ’70 e ’80, le polemiche circondarono le vendite di legname, che furono risolte con il Willamette National Forest Land Management Plan nel 1990.

La storia della Willamette National Forest è approfondita e lungo il percorso si sono verificati molti cambiamenti. Oggi è un luogo magnifico per esplorare la bellezza della natura fornendo allo stesso tempo risorse naturali alle comunità circostanti.

Attività ricreative alla Willamette National Forest

La foresta nazionale di Willamette è ricca di fauna e flora meravigliose. La foresta è aperta tutto l’anno, con numerosi sentieri, prati, cascate e cime montuose da scoprire.

Parco camper, campeggio
Accampati in uno dei 70 campeggi in tutta la Willamette National Forest e fai un’escursione su alcuni dei 1.700 chilometri di sentieri escursionistici.

©iStock.com/welcomia

Campeggio

Il campeggio alla Willamette National Forest è un ottimo modo per disconnettersi dal trambusto della vita quotidiana. La foresta ha più di 70 campeggi che ospitano ogni tipo di camper. Quindi, sia che tu voglia affittare una cabina, campeggiare in un camper, un campeggio di gruppo o un campeggio disperso, ce n’è per tutti i gusti.

Escursionismo

Fai un’escursione attraverso Iron Mountain Trail e trova splendidi prati ricoperti di fiori selvatici e sorgenti mentre cammini verso l’area di osservazione. Puoi anche fare un’escursione di 5,8 miglia a Clear Lake Loop e tenere gli occhi sul cielo per avvistare le aquile calve che nidificano nell’area. Se stai cercando una scena davvero magica, fai un’escursione lungo il Water Falls Loop Trail fino al punto panoramico di Koosah Falls e osserva l’acqua che scende a cascata lungo la scogliera.

Ci sono 1.700 miglia di sentieri escursionistici, ognuno con caratteristiche uniche. Le tue opzioni sono infinite!

Andare in mountain bike

La mountain bike può fornire un senso di avventura ed eccitazione mentre i ciclisti esplorano nuovi sentieri e conquistano terreni impegnativi. Quale modo migliore per trascorrere il tuo viaggio nella foresta più grande dell’Oregon se non in mountain bike su alcuni dei sentieri più famosi:

  • Complesso O’Leary Trail
  • Sentiero alpino
  • Sentiero ricreativo nazionale del fiume McKenzie

Sciare

Poiché la Willamette National Forest è aperta tutto l’anno, puoi optare per lo sci di fondo nei mesi estivi al Santiam Pass. Potresti anche salire su una motoslitta o andare in slitta trainata da cani per un’avventura indimenticabile. Il comprensorio sciistico di Hoodoo e il Ray Benson Sno-Park sono bellissimi lodge con tutti i comfort per una vacanza invernale a servizio completo.

Uomini che pescano nel fiume con canna da mosca durante la mattina d'estate.  Bella nebbia.
La pesca a mosca è uno sport popolare nella Willamette National Forest.

©Lukas Gojda/Shutterstock.com

Pesca e caccia

La Willamette National Forest è il sogno di ogni pescatore! Ci sono più di 300 specie di animali e pesci, tra cui il salmone Chinook, la trota iridea, il persico trota, la trota spietata e molti altri. Quindi pesca nelle acque calme di uno dei tanti stagni o prendi il Greenwaters Trail fino a un famoso punto di pesca a mosca a Middle Fork Willamette River.

La caccia può essere un’attività avventurosa e stimolante che richiede abilità, conoscenza e pazienza. Alce o cervo? Questo è il posto giusto se vuoi un’avventura di caccia.

Contatta l’ufficio dei ranger, segui tutti i regolamenti di pesca e caccia e ottieni i permessi necessari prima di visitare la foresta.

Fauna selvatica nella foresta nazionale di Willamette

I pini inghiottono il paesaggio, ma cosa c’è dentro? Dal più piccolo degli insetti e degli uccelli ai cervi e agli orsi, la Willamette National Forest è una meta di vacanza da non perdere. Scopriamo quindi cosa potresti trovare sotto la chioma degli abeti di Douglas.

Cervo

La primavera e l’estate sono un periodo eccellente per avvistare cervi e i loro cerbiatti che vagano per la fitta foresta, come il cervo mulo e l’alce di Roosevelt sono comunemente avvistati qui. Potresti persino avvistare cervi dalla coda nera che pascolano o mangiano deliziose bacche.

Cervo dalla coda nera
I cervi dalla coda nera sono più attivi al tramonto e all’alba.

©yhelfman/Shutterstock.com

Orsi Neri

Gli orsi neri sono animali timidi e probabilmente scapperanno se ti vedono. Possono crescere fino a 5-6 piedi di altezza e pesare 200-600 libbre. Fai sempre attenzione perché possono attaccare quando si sentono minacciati o provocati. Mantieni le distanze e goditi la splendida vista da lontano.

Puma

Sapevi che sono animali solitari che vivono in montagna? I puma sono uno dei tanti leoni di montagna che puoi incontrare nella Willamette National Forest. Se ne vedi uno che cena su un cervo, continua a muoverti, poiché i puma più giovani possono essere più imprevedibili degli adulti.

Uccelli

La foresta ha una vasta gamma di habitat per molte specie di uccelli. Con più di 15 specie di conifere, non c’è da meravigliarsi che gli uccelli le facciano tornare a casa. Tiene le orecchie e gli occhi aperti per il gufo maculato settentrionale o l’aquila calva. Vedere questi uccelli rari è un’esperienza gratificante, soprattutto nel loro habitat naturale.

RELATED ARTICLES

Più Popolare