martedì, Aprile 23, 2024
HomeNewsPerché non dovresti buttare i pesci rossi nel WC

Perché non dovresti buttare i pesci rossi nel WC

Pesce rosso (Carassius auratus) sono economici e diffusi, il che significa che la maggior parte delle persone negli Stati Uniti ne possederà uno ad un certo punto della propria vita. Sfortunatamente, la maggior parte delle persone non sa che i pesci rossi hanno bisogno di molte cure e di spazio per vivere la loro vita migliore. Inoltre non si rendono conto che il loro amico pesce morto non può andare in bagno dopo la loro morte. Il motivo per cui non dovresti buttare i pesci rossi nel water viene discusso in dettaglio.

I pesci rossi morti possono trasportare malattie e parassiti

Quando un pesce rosso muore, può trasportare parassiti o malattie dannose per gli ecosistemi locali.

Quando un pesce rosso muore, può trasportare parassiti o malattie dannose per gli ecosistemi locali.

©Zay Nyi Nyi/Shutterstock.com

Solo l’1% migliore può superare i nostri quiz sugli animali Pensi di poterlo fare? Rispondi al nostro quiz sui pesci rossi sugli animali dalla A alla Z

Nella maggior parte dei casi, quando i pesci rossi muoiono nelle case degli umani, non è per la vecchiaia. Di solito muoiono a causa della qualità dell’acqua, del tipo di cibo, delle dimensioni dell’ambiente, dei parassiti o di malattie. I pesci rossi sono maggiormente a rischio quando vengono portati a casa per la prima volta o quando nuovi pesci e piante vengono introdotti nel loro ambiente.

Se un pesce morto a causa di una malattia infettiva o di un parassita entra in contatto con un’altra creatura, può trasmettergli la sua malattia. Di conseguenza, le malattie comuni nel commercio di acquari possono raggiungere gli ecosistemi naturali e causare devastazioni.

I pesci rossi potrebbero ostruire i tubi

Gettare il pesce rosso nel WC è come buttare la carne di pesce crudo.

Gettare il pesce rosso nel WC è come buttare la carne di pesce crudo.

©faccia buffa/Shutterstock.com

I pesci rossi sono essenzialmente carne di pesce cruda quando li butti nel water. Di conseguenza, si incastrano perché non sono così morbidi e non si rompono così facilmente come gli oggetti lavabili.

Poiché un pesce rosso bloccato marcisce ovunque nei tubi, può causare backup in luoghi costosi da riparare. Se è abbastanza vicino a uno scarico o a un’altra apertura, potrebbe puzzare il tuo spazio mentre si decompone lentamente.

Scaricare un pesce domestico nella toilette non è dignitoso né faticoso

Seppellire un pesce rosso morto nel tuo giardino o all'interno di una pianta in vaso è una soluzione più dignitosa rispetto alla toilette.

Seppellire un pesce rosso morto nel tuo giardino o all’interno di una pianta in vaso è una soluzione più dignitosa rispetto alla toilette.

©Sakorn Sukkasemsakorn/iStock tramite Getty Images

I pesci domestici sono animali vivi. Anche se il tuo pesce non ti è piaciuto molto, merita un saluto migliore dopo la sua morte piuttosto che essere gettato dove vanno regolarmente i tuoi escrementi. Senza uno sforzo maggiore rispetto allo scarico del WC, i pesci possono essere smaltiti correttamente in modo da rappresentare un rischio minimo per la casa e l’ambiente.

I pesci morti che possono essere smaltiti senza troppe cerimonie dovrebbero essere imbustati nella plastica e gettati nella spazzatura. La plastica protegge i lavoratori dei rifiuti e l’ambiente dall’esposizione a pesci potenzialmente malati e in decomposizione.

Un pesce rosso deceduto è anche un’ottima aggiunta a un giardino interno o esterno. Se hai un vaso da fiori, metti il ​​pesce su qualche centimetro di terreno, quindi piantaci sopra qualcosa di verde. Quando è necessario rinvasare la pianta, se mai, il pesce dovrebbe essere decomposto. Dovrai assicurarti che il vaso sia abbastanza grande in modo che il pesce non puzzi attraverso il terreno.

Anche seppellire un pesce lontano da fonti di acqua aperta nella tua proprietà è una scelta responsabile. Come una pianta in vaso, mettere un pesce nel terreno a decomporsi fa bene all’ambiente. Si consiglia di creare un buco profondo almeno trenta centimetri con sopra una statua di mattoni o cemento, in modo che la fauna locale non possa dissotterrarlo.

I pesci rossi sono invasivi negli Stati Uniti

Non ci sono predatori naturali per i pesci rossi negli Stati Uniti o altrove, e i pesci rossi si nutrono eccessivamente di uova di specie autoctone. Di conseguenza, danneggiano irreparabilmente le popolazioni ittiche se somministrati per un periodo sufficientemente lungo. Inoltre, la quantità di rifiuti che producono causa la fioritura di alghe distruttive per i corsi d’acqua in cui sono costretti a vivere.

Non è etico lavare i pesci rossi vivi

Quasi tutti i pesci rossi vivi non sopravviveranno se vengono gettati nel WC.

Quasi tutti i pesci rossi vivi non sopravviveranno se vengono gettati nel WC.

©satit_srihin/iStock tramite Getty Images

Non è etico gettare pesci rossi vivi nel water perché non è una morte istantanea o indolore. È quasi certamente un’esperienza prolungata e traumatica anche per il pesce più malato.

La maggior parte dei sistemi fognari non scarica direttamente in una delle principali fonti d’acqua. Un pesce vivo sperimenterà la pressione dell’acqua che non è costruito per sopportare, e sarà soggetto a livelli di inquinamento dell’acqua attraverso rifiuti e sostanze chimiche non adatte alla vita. Se questo non li uccide, moriranno mentre attraversano un impianto di trattamento dell’acqua.

Esistono altre opzioni per gettare i pesci indesiderati o morenti nel WC. Possono essere soppressi a casa o, se sono sani, possono essere restituiti a un negozio di animali e reinseriti altrove. Molte persone prenderanno pesci se l’animale viene fornito con tutto l’equipaggiamento di cui ha bisogno, come cibo e un acquario.

RELATED ARTICLES

Più Popolare