sabato, Febbraio 24, 2024
HomeNewsPerché il Mare del Nord è così agitato? I video più...

Perché il Mare del Nord è così agitato? I video più pazzi su Internet

Conosciuto per la sua importanza nella pesca e nella navigazione internazionale, il Mare del Nord è un mare interno situato in Europa. Mentre la sua costa funge da popolare destinazione turistica, più nel cuore di questo mare, le maree giocose diventano onde che si infrangono, creando quello che è uno dei mari più agitati del mondo. Di seguito, scopri di più sul Mare del Nord e guarda alcuni video che mettono in risalto questo mare nella sua forma più agitata!

Cos’è il Mare del Nord?

Mare mosso nello stretto di Danimarca (o stretto di Groenlandia) nell'Oceano Atlantico settentrionale tra l'Islanda e la Groenlandia.

Molte persone conoscono il Mare del Nord come uno dei mari più pericolosi del mondo.

©Steve Allen/Shutterstock.com

Il Mare del Nord è un mare epiro, detto anche mare epicontinentale o, più comunemente, mare interno. I mari interni possono essere interamente circondati dall’acqua o collegati all’oceano attraverso stretti e caratteristiche geografiche simili. Non sono salati come gli oceani, ma la loro acqua ha una salinità maggiore di quella della maggior parte dei laghi e stagni. Inoltre, il comportamento delle maree e i fondali dei mari interni spesso differiscono notevolmente da quelli delle fonti di acqua dolce.

Dove si trova il Mare del Nord?

Visualizzazione della mappa dell'Europa su un globo geografico (vignetta).

Questo mare si trova in Europa, tra il Regno Unito, la penisola scandinava e l’Europa continentale.

©Victor Maschek/Shutterstock.com

Il Mare del Nord si trova in Europa. Si trova tra diversi paesi e regioni dell’Europa occidentale e settentrionale. Ciò include Regno Unito, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia. Questo mare si collega all’Oceano Atlantico attraverso il Canale della Manica. Qui il Mare del Nord confina anche con la Francia.

Il Mare del Nord si trova alle coordinate 56°N 3°E.

Perché il Mare del Nord è così agitato?

La natura generalmente aspra del Mare del Nord risiede nel fatto che il mare è così poco profondo. Il Mare del Nord ha una profondità massima di 2.300 piedi. Tuttavia, la profondità media di questo mare è di soli 312 piedi. Per riferimento, il Lago Superiore nel Nord America ha una profondità media di 483 piedi.

A causa della profondità relativamente bassa, il Mare del Nord ospita correnti estreme. Queste forti correnti possono tirare in direzioni diverse, creando acque pericolose. Anche il Mare del Nord non è estraneo al maltempo, soprattutto in mezzo al mare. Le condizioni sono spesso nebbiose e possono verificarsi spesso forti temporali.

È a causa di questi fattori che il Mare del Nord è spesso considerato uno dei mari più pericolosi del mondo.

Fauna selvatica trovata nel Mare del Nord

Colonia di foche grigie selvagge sulla spiaggia di Horsey UK.  Bellissimo gruppo di animali acquatici con varie forme e dimensioni di foca grigia.  Messa a fuoco selettiva sui sigilli in primo piano.

Le foche grigie possono essere viste comuni sulle coste del Mare del Nord.

©Ian Dyball/Shutterstock.com

Vari animali unici chiamano casa il Mare del Nord. Sebbene alcuni siano più comunemente avvistati, come uccelli, pesci e mammiferi marini che prosperano nelle regioni superiori della colonna d’acqua, gran parte della fauna selvatica si trova sul fondo del Mare del Nord. Questi sono conosciuti come organismi bentonici e includono crostacei, vermi e animali simili. Gran parte del fondale del Mare del Nord è costituito da fango e sabbia. Tuttavia, in alcune regioni selezionate, il fondo è prevalentemente roccioso. A causa dei diversi habitat disponibili, molti tipi di organismi bentonici possono abitare nel Mare del Nord.

Gli animali che è più probabile incontrare visitando il Mare del Nord includono:

  • Focena del porto
  • Sigillo grigio
  • Sterna comune
  • Sterna nana
  • Sterna sandwich
  • Svasso
  • Grande gabbiano col dorso nero.

Molti degli animali acquatici del mare possono essere difficili da avvistare senza prendere una barca nelle profondità dell’acqua. Tuttavia, dalla riva, i bagnanti possono divertirsi scoprendo un’ampia varietà di uccelli, crostacei e altro ancora.

I video più folli del Mare del Nord su Internet

Sebbene pericoloso, il Mare del Nord è un mare importante utilizzato per il commercio internazionale. Per questo motivo sono emersi molti video che evidenziano alcune delle condizioni meteorologiche più avverse vissute su questo mare.

Questo video mostra come una tradizionale barca di legno attraversa il Mare del Nord durante una tempesta.

Il video qui sopra mostra l’equipaggio del Draken mentre affrontano il Mare del Nord mentre si prepara una tempesta. Il Draken è una nave a vela vichinga modernizzata, la più grande del mondo, e il suo viaggio mostra come sarebbe stato per i Vichinghi attraversare il Mare del Nord centinaia di anni fa. Oggi, le moderne imbarcazioni a motore fatte di tonnellate di acciaio lottano per navigare in sicurezza in queste acque, e il Draken mostra quanto sia un’impresa farlo con legno e vele.

Questo cortometraggio cattura l’esperienza della navigazione nel Mare del Nord per molte navi da pesca e da carico.

Per mostrare meglio come le moderne imbarcazioni gestiscono il Mare del Nord, il video sopra mostra un peschereccio che vira nel Mare del Nord durante una tempesta. Mentre il tempo infuria, il Mare del Nord produce onde strabilianti che si infrangono contro lo scafo della nave con una forza inimmaginabile. Le onde mostruose incombono come montagne sulla parte anteriore della nave, e le grandi dimensioni della nave sono rese evidenti mentre si abbassa e si sposta lungo le onde. Ad un certo punto, un’onda particolarmente forte fa oscillare la barca, provocando il rumore delle attrezzature che si sentono da qualche parte fuori dallo schermo mentre la parte anteriore della nave viene brevemente riempita d’acqua.

RELATED ARTICLES

Più Popolare