martedì, Aprile 23, 2024
HomeNewsPepe di cayenna contro peperoncino: c'è differenza?

Pepe di cayenna contro peperoncino: c’è differenza?

I peperoni sono alcuni dei prodotti alimentari più conosciuti in tutto il mondo. Hanno una vasta gamma di usi e possono essere mangiati in molte forme diverse. Sebbene possano essere disponibili in diversi colori, il colore più noto è il rosso. Molto spesso, i peperoni rossi sono classificati come tra i più piccanti al mondo. Ma per quanto riguarda i peperoncini di cayenna, sono anche piccanti? C’è una differenza tra loro? Unisciti a noi mentre scopriamo tutto ciò che devi sapere sul pepe di cayenna e sul peperoncino!

Cosa sono i peperoni di Caienna e i peperoni rossi?

peperoncino rosso e verde
Peperone rosso è un termine usato per descrivere tutti i peperoni nel Capsico genere che sono rossi, compresi i peperoni di cayenna.

©iStock.com/nitrub

I peperoni di Cayenna sono la cultivar “Cayenne” della specie Patateche è una pianta da fiore nel Solanacee gruppo familiare, meglio conosciuto come la famiglia della belladonna. Patate è originario dei Caraibi, della regione meridionale del Nord America e della regione settentrionale del Sud America. Tipicamente raggiunge un’altezza da 1 a 4 piedi e produce fiori e frutti (peperoni) di colore da bianco a violaceo che sono rossi, arancioni, gialli o verdi quando sono maturi. Altre cultivar della pianta includono peperoni e jalapeños.

Il peperoncino è un termine ampio e può essere usato per descrivere molti diversi tipi di peperoni. È generalmente usato per descrivere qualsiasi peperone nel Capsico genere che sono rossi. Questo include peperoni di Caienna, peperoni e peperoni Red Savina (Capsicum chinense “Rosso Savina”).

Ci sono circa 20 a 27 specie diverse all’interno del Capsico genere. Tuttavia, ce ne sono cinque che sono ampiamente coltivati ​​e coltivati ​​come prodotti alimentari: C. annuum, C. pubescens, C. frutescens, C. chinense, e C. baccatum.

Quali sono le differenze tra pepe di cayenna e peperoncino?

pianta del pepe di cayenna
Non c’è assolutamente alcuna differenza tra pepe di cayenna e peperoncino.

©iStock.com/ClaireLucia

Le differenze tra peperoncino di cayenna e peperoncino variano a seconda di quale peperone viene descritto come peperoncino. Se è un pepe di cayenna che viene chiamato “peperoncino rosso”, allora non c’è assolutamente alcuna differenza! Tuttavia, se viene descritto un altro peperone, le differenze possono includere dimensioni, forma e calore.

Dimensione e forma

I peperoni di Caienna sono lunghi da 4 a 6 pollici. Si caratterizzano per il loro aspetto magro, con la punta leggermente ricurva e la pelle rugosa. Tuttavia, poiché il peperoncino può essere utilizzato per descrivere diverse specie e cultivar di pepe, la loro forma e il loro aspetto possono variare notevolmente. Incredibilmente, la forma dei peperoni rossi può anche variare tra diverse cultivar della stessa specie. I peperoni sono una varietà diversa della stessa specie dei peperoni di Caienna (Patate), eppure sono caratterizzati dalla loro forma a campana squadrata, che è significativamente più larga dei peperoni di cayenna.

Anche la forma e le dimensioni di altre specie di “peperoni rossi” possono variare notevolmente. Peperoni in C. pubescens le specie si distinguono per il loro aspetto a forma di mela, mentre molte in C. frutescens sono solo di piccole dimensioni.

Calore

Il motivo per cui molti peperoncini sono così piccanti è che contengono capsaicina che è un composto naturale. La quantità di capsaicina nel pepe è ciò che determina quanto è piccante. Questo può variare notevolmente tra le diverse specie e cultivar, motivo per cui non tutti i peperoni rossi hanno lo stesso calore. In effetti, il peperone rosso non ha alcun calore. Ma non lasciarti ingannare dal pensare che siano tutti così perché alcuni possono essere davvero molto sexy!

Sebbene non sia raro che le persone associno i peperoncini di cayenna all’essere tra i peperoncini più piccanti, sono generalmente descritti come di media piccantezza. I peperoncini di Caienna sono solitamente compresi tra 30.000 e 50.000 SHU sulla scala Scoville (la scala con viene utilizzata per determinare la forza dei peperoncini).

Tuttavia, alcuni dei peperoni rossi più piccanti al mondo sono varietà di Capsico chinense specie, con alcune che registrano un’acquolina in bocca 2 milioni sulla scala Scoville.

Come cucinare con pepe di cayenna e peperoncino

spezia al pepe di cayenna
In molti casi, i peperoni di Caienna e rossi vengono essiccati e utilizzati sotto forma di polvere.

©iStock.com/Amarita

Sebbene siano spesso usati per il loro sapore sorprendente, i peperoni possono effettivamente essere davvero utili. La capsaicina nei peperoni non si limita a dare un pugno alle papille gustative, ma può agire come un potente antiossidante e antinfiammatorio. Possono aiutare ad alleviare il dolore, abbassare il colesterolo e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Inoltre, i peperoni sono già ricchi di vitamine e sali minerali, che fanno bene!

Quindi, anche se sconsigliamo di mangiare un intero mazzo di peperoni rossi, oltre a farti bene, aggiungere pepe alla tua ricetta può apportare quel pizzico di calore in più per trasformare l’intero gusto del pasto. Ci sono molti modi in cui puoi usare peperoni di cayenna e peperoni rossi quando cucini. Oltre a usarli nella loro forma fresca, in molti casi vengono essiccati e usati sotto forma di polvere, che spesso è il modo migliore per aggiungere solo un pizzico per condire.

I peperoni, e in particolare i peperoni di Caienna, sono molto popolari nella cucina messicana e sono un ottimo ingrediente da aggiungere a piatti come enchiladas e tacos. Puoi cucinare i peperoni freschi praticamente come preferisci. I metodi popolari includono la loro trasformazione in marinate o salse. Inoltre, a seconda di quanto sono piccanti i peperoni, puoi semplicemente tagliarli e friggerli insieme al resto del pasto.

Come coltivare i peperoni rossi

pianta del peperone usata per la paprika
I peperoni dovrebbero essere situati in un luogo caldo e soleggiato e piantati in un terreno ben drenato.

©iStock.com/Vasin Hirunwiwatwong

Quindi, se ami il gusto dei peperoni rossi e vorresti provare a coltivarli da solo, allora sarai felice di sapere che sono abbastanza facili da coltivare fintanto che ricevono un po’ di cure. Sebbene possa variare leggermente a seconda della specie o varietà reale, la maggior parte dei peperoni è sensibile al gelo. Sono tecnicamente perenni e di solito vengono coltivate come annuali nelle regioni più fredde. Anche se puoi avviarli all’interno, per i migliori risultati, dovresti aspettare che la temperatura sia superiore a 65°F.

I peperoni dovrebbero essere situati in un luogo caldo e soleggiato e piantati in un terreno ben drenato. I semi dovrebbero essere piantati a circa 1/4 “di profondità e ad almeno 12 pollici di distanza. Il terreno dovrebbe essere mantenuto umido. Tuttavia, l’irrigazione eccessiva dovrebbe essere evitata, in quanto può danneggiare la pianta, in genere annaffiare solo quando i primi due centimetri di terreno hanno iniziato ad asciugarsi. La maggior parte delle specie di peperoni è pronta per essere raccolta a partire dalla metà dell’estate, circa 75-100 giorni dopo la semina.

RELATED ARTICLES

Più Popolare