sabato, Febbraio 24, 2024
HomeNewsQuesto è il vero motivo per cui i tartufi sono così costosi

Questo è il vero motivo per cui i tartufi sono così costosi

I tartufi sono un tipo di fungo molto ricercato per il loro sapore straordinario e l’aroma unico. Sono un’aggiunta preziosa ai primi piatti, ai frutti di mare, alla carne e persino alle patatine fritte. I tartufi elevano il sapore di quasi tutti i piatti.

Sebbene siano deliziosi, questi funghi possono essere difficili da trovare. Anche i tartufi sono molto costosi. Secondo Martha Stewart, il tartufo bianco può costare 4.000 dollari la libbra, mentre il tartufo nero può costare dai 300 agli 800 dollari la libbra. Diversi fattori influenzano il prezzo elevato dei tartufi e il motivo per cui le persone sono disposte a continuare a pagarli.

I tartufi hanno una stagione di crescita breve

Tartufo nero francese, Tuber melanosporum

I tartufi hanno una stagione di crescita breve e non durano a lungo dopo la raccolta.

©slowmotiongli/Shutterstock.com

Uno dei motivi principali per cui i tartufi sono così costosi è che la quantità di questi tuberi è limitata. I tartufi sono stagionali, quindi vengono raccolti solo in determinati periodi dell’anno.

Esistono tre varietà di tartufo: bianco, nero e bordeaux. Secondo Eataly, la stagione del tartufo bianco e bordeaux va da settembre a dicembre.

Altre varietà, come il tartufo nero invernale, sono pronte per essere raccolte da dicembre all’inizio di marzo. Come suggerisce il nome, i tartufi bianchi e neri estivi raggiungono il loro apice da maggio ad agosto.

I tartufi sono difficili da coltivare

Foresta di tronchi d'albero di betulla di carta bianca

I tartufi crescono nel terreno vicino alle radici di alcuni alberi, come la betulla.

©kellyvandellen/iStock tramite Getty Images

Con alcuni prodotti, gli agricoltori possono coltivare i propri raccolti in modo da poter gustare o vendere frutta e verdura sostenibili in qualsiasi momento. È abbastanza facile coltivare peperoni, pomodori o zucchine, ma i tartufi sono un’altra storia.

I tartufi crescono sottoterra vicino alle radici di alcuni alberi, come la quercia, il nocciolo e la betulla. Si trovano tipicamente nei paesi europei, tra cui Francia, Italia e Spagna. Alcune parti degli Stati Uniti stanno lavorando alla coltivazione del tartufo.

Tuttavia, ricreare le condizioni necessarie per far crescere questo fungo è difficile e costoso. I tartufi non sono resistenti e richiedono un terreno con nutrienti, PH e livelli di umidità molto specifici. Inoltre, ci vogliono molti anni prima che i tartufi siano pronti per la raccolta, il che significa che realizzare un profitto in una fattoria di tartufi può essere una vera sfida.

La raccolta dei tartufi richiede cani appositamente addestrati

Raccolta del tartufo per cani

I cani sono una risorsa preziosa quando si tratta di raccogliere tartufi in Europa.

©slowmotiongli/Shutterstock.com

Grazie alla loro elevata intelligenza e allo spiccato senso dell’olfatto, un tempo i maiali erano l’animale principale utilizzato per individuare i tartufi. Sfortunatamente, i maiali avevano lo svantaggio di mangiare spesso il loro premio, scrive truff.com.

Oggi i cani sono la scelta preferita dei cercatori di tartufi. Una razza di cane, il Lagotto Romagnolo, è specificamente addestrata per sradicare i tartufi in Italia. I talentuosi cani da tartufo sono di per sé un bene prezioso.

“Un ottimo cane per un cacciatore è la cosa più preziosa al mondo”, ha detto alla CNBC Make It Francesca Sparvoli, comproprietaria della società di distribuzione di tartufo Done4NY. “I tartufai proteggono il loro cane più delle loro mogli.”

Nonostante l’ottimo lavoro svolto da questi cani, la raccolta dei tartufi non dà risultati enormi. “I cacciatori di tartufi non troveranno chili e chili”, ha aggiunto Vittorio Giordano, vicepresidente della Urbani Truffle USA, Inc. con sede a New York. “Ognuno può trovarne solo poche once.”

I tartufi hanno una durata di conservazione breve

Tartufi neri

I tartufi devono essere trasportati rapidamente alla loro destinazione finale dopo la raccolta.

©Sofia Royo/Shutterstock.com

Non solo i tartufi sono difficili da coltivare, ma sono anche difficili da trasportare. I cercatori di tartufo hanno pochissimo tempo per raccogliere, lavorare e spedire i loro prodotti. Secondo la CNBC, ogni giorno i tartufi perdono circa il 5% del loro peso.

«In meno di 36 ore passiamo dalla metropolitana al tavolo di un ristorante», ha spiegato Giordano al quotidiano. Si tratta di una pressione notevole, considerando che i tartufi vengono spesso trasportati per quasi 5.000 miglia dall’Europa agli Stati Uniti.

I tartufi sono lodati per il loro incredibile sapore e aroma

Olio di funghi tartufo su fondo di legno.  Cibo gourmet

Tutte le varietà di tartufo hanno un sapore e un aroma invitanti, che li rendono ricercati per molti usi culinari.

©brebca/iStock tramite Getty Images

I tartufi sono lodati nel mondo culinario per il loro sapore incredibile e l’aroma seducente. Il gusto varia leggermente a seconda della varietà di tartufo, scrive Eataly.

Ad esempio, i tartufi bianchi sono i più pungenti, mentre i tartufi neri sono terrosi e robusti, mentre i tartufi bordeaux tendono ad essere delicati e aromatici.

I tartufi vengono spesso messi in infusione con olio, burro o sale per essere utilizzati in vari piatti. Gli italiani utilizzano il tartufo nella pasta, nel risotto e nella polenta. I tartufi aggiungono anche un tocco raffinato a piatti semplici come le uova strapazzate o anche le patatine fritte. Puoi anche utilizzare il tartufo nella fonduta o nei cocktail!

Riepilogo dei 5 motivi per cui i tartufi sono così costosi

RELATED ARTICLES

Più Popolare