sabato, Febbraio 24, 2024
HomeNewsLigustro contro bosso: qual è la differenza?

Ligustro contro bosso: qual è la differenza?

Il bosso e il ligustro sono due arbusti molto popolari che vengono utilizzati nell’abbellimento di tutto il mondo. Queste due piante non sono solo eccellenti per creare confini lungo le proprietà, ma sono anche piante molto attraenti che aggiungono un tocco di verde lussureggiante agli spazi esterni.

Il confronto tra ligustro e bosso a prima vista sembra davvero insolito perché sono due piante completamente distinte con poco in comune. Tuttavia, molto diventa evidente se si pensa a loro come piante da siepe. Poiché creano siepi estremamente simili e accattivanti, sono entrambi spesso impiegati nell’abbellimento del paesaggio.

In questo articolo, esploreremo tutte le differenze tra arbusti di ligustro e arbusti di bosso, così potrai decidere quale pianta si adatta meglio al tuo progetto paesaggistico.

Confronto tra ligustro e bosso

Ligustro Bosso
Classificazione Ligustro genere Bosso genere
Nomi alternativi Ligustro comune, foglia di cera, Amur, ligustro selvatico Albero di bosso
Origine Europa, Nord Africa, Asia sud-occidentale Europa, Asia, Nord Africa, Americhe
Descrizione Un genere di arbusti decidui o sempreverdi che contiene 50 specie diverse. Un genere di arbusti sempreverdi con oltre 70 diverse cultivar e specie.
Usi Abbellimento e copertura Paesaggistica, siepe, arte topiaria
Suggerimenti per la crescita Cresce meglio in pieno sole e mezz’ombra in un terreno piuttosto asciutto. Cresce bene in ombra parziale e dovrebbe essere pacciamato regolarmente.
Caratteristiche interessanti Era usato come arbusto da siepe nei giardini elisabettiani di tutta l’Inghilterra. La maggior parte delle cultivar e delle specie richiedono poca manutenzione e sono resistenti ai cervi.
agrifoglio giapponese vs bosso
I fiori dell’arbusto di bosso (nella foto) non sono considerati esteticamente gradevoli come le fioriture di ligustro a scopo ornamentale.

©Antoniya Kadiyska/Shutterstock.com

Le principali differenze tra ligustro e bosso

L’unica vera somiglianza tra ligustro e bosso è il loro caso d’uso come arbusti da siepe nel paesaggio. Se potati in modo simile, possono anche sembrare quasi identici. Anche i requisiti di luce, suolo e acqua sono simili. Tuttavia, ci sono molte differenze tra questi due generi.

Le dimensioni e il tasso di crescita sono le distinzioni chiave tra ligustro e bosso. Il bosso cresce solo otto pollici all’anno, mentre il ligustro può raggiungere altezze di due piedi in un solo anno. Di conseguenza, nello stesso periodo di tempo, il ligustro sarà notevolmente più grande del bosso.

Bosso (noto anche come bosso) e ligustro (noto anche come ligustrum) sono due generi distinti con numerose specie ciascuno. Sono entrambi diffusi in tutto il mondo, anche negli Stati Uniti. I bossi possono crescere nelle zone di rusticità USDA da 4 a 9 e gli arbusti di ligustro possono crescere nelle zone da 5 a 9. I bossi sono quindi considerati più resistenti dei ligustri.

Sebbene sia il ligustro che il bosso producano fiori, c’è una differenza molto significativa tra i due. Piccoli fiori discreti di colore verde-giallo adornano il bosso. In contrasto con le giovani foglie dai colori vivaci, sono difficili da vedere. In aprile e maggio fiorisce il bosso. I fiori di bosso non sono particolarmente decorativi o coltivati ​​per il loro fascino estetico. Inoltre, uno dei loro svantaggi è l’odore. Manca forza e fascino.

D’altra parte, gli arbusti di ligustro hanno dei bei fiori bianchi larghi circa un pollice. Si stagliano con chiarezza sullo sfondo del fogliame e sono piuttosto belli. I fiori si sviluppano in grappoli molto consistenti, soprattutto se la pianta è stata frequentemente tosata.

Le foglie di queste due piante variano notevolmente in termini di dimensioni, colore e forma. Le foglie di un albero di bosso sono lunghe e larghe circa mezzo pollice. Alcune cultivar hanno foglie un po’ più grandi, mentre altre ne hanno ancora più piccole. Le foglie di ligustro sono lunghe almeno un pollice. Pertanto, le siepi di ligustro sono considerate più rigogliose e fitte.

Una siepe di ligustro selvatico (ligustrum vulgare) che cresce al di fuori di una casa nel Regno Unito
Il ligustro selvatico o ligustro comune (nella foto) è una delle 50 specie di ligustrum genere che viene utilizzato nel paesaggio.

©Paul Maguire/Shutterstock.com

Ligustro contro bosso: classificazione

Privet è un membro del ligustrum genere. Questo genere contiene circa 50 specie di arbusti decidui e sempreverdi, la maggior parte dei quali sono conosciuti semplicemente come ligustri. Gli arbusti di ligustro possono presentarsi in una varietà di specie, come il ligustro cinese, il ligustro coreano, il ligustro comune e il ligustro dell’Amur.

Bosso è un membro del bosso genere. Questo genere contiene circa 70 specie di arbusti sempreverdi. La maggior parte dei membri di questo genere sono noti collettivamente come alberi di bosso o bosso. Alcune specie di bosso includono il bosso coreano, il bosso europeo e il bosso di Vahl.

Ligustro contro bosso: descrizione

I ligustri sono piante sempreverdi o decidue in fiore che hanno grappoli terminali di fiori bianco crema, spesso odorosi, foglie opposte, tipicamente ovali, dai margini lisci e da uno a quattro bacche nere con semi. Sebbene sia difficile distinguere tra le specie di ligustro, in genere non è necessario farlo perché si comportano in modo simile in un ambiente e utilizzano le stesse tecniche di gestione dei parassiti. Nonostante sia invasivo, il ligustro è ancora utilizzato nell’industria paesaggistica.

Il bosso è un arbusto sempreverde dal fogliame denso. Se lasciati crescere da soli, la maggior parte delle specie di bosso si sviluppa in grandi arbusti o piccoli alberi. Sebbene il bosso comune possa raggiungere un’altezza di 30 piedi, questo è insolito in natura. È un arbusto a crescita lenta con diverse minuscole foglie dai bordi lisci che si ramificano fittamente. Di solito pendono sul cespuglio per tutto l’inverno e sono di colore verde scuro e lucidi.

Ligustro contro bosso: usi

Oggi, i ligustri sono per lo più impiegati nell’abbellimento perché fanno grandi arbusti e siepi di confine. I ligustri sono impiegati anche nella medicina tradizionale. Le foglie o la corteccia di ligustro vengono utilizzate per fare un decotto che può essere utilizzato come lavaggio per problemi di pelle, trattamento per diarrea, ulcere gastriche, problemi intestinali persistenti, labbra screpolate e bocca e gola dolorose. Con le loro qualità amare, le foglie e la corteccia di ligustro possono essere utilizzate per preparare un tè che aiuta i pazienti in chemioterapia a sentirsi più sazi e a migliorare la loro digestione.

Il legno di bosso è eccellente per intagliare e tornire, ma a causa delle dimensioni ridotte dell’albero può essere utilizzato solo per progetti più piccoli. Intagli, strumenti musicali, manici e altri piccoli oggetti speciali sono alcuni usi frequenti del legno di bosso. Tuttavia, gli arbusti di bosso sono utilizzati principalmente nell’abbellimento del paesaggio come siepi o piante topiarie.

Ligustro contro bosso: origine

Il ligustro è un genere di arbusti e alberelli originario dell’Asia meridionale e orientale che si trova dall’Himalaya all’Australia. Il Nord Africa e alcune regioni d’Europa includono entrambe alcune specie di ligustro.

I cespugli di bosso sono diffusi in tutto il mondo. Si pensa che abbiano avuto origine in Europa, Asia, Africa nordoccidentale e Americhe. L’Egitto utilizzò per la prima volta il legno di bosso intorno al 4000 aC Il legno di bosso veniva coltivato dagli Egiziani come siepi formali nei loro giardini.

Ligustro contro bosso: come coltivare

Il ligustro può essere coltivato al sole o all’ombra in un terreno umido ma ben drenato. Nei primi due anni, assicurati di dare abbastanza acqua alle piante e di mantenere l’area circostante libera dalle erbacce. Per mantenere le tue siepi nella loro forma tradizionale, pota una o due volte l’anno. Prima di tagliare, assicurati di cercare attentamente i nidi di uccelli.

È importante evitare di piantare troppo in profondità durante la coltivazione di qualsiasi tipo di bosso. I bossi non possono tollerare il terreno umido, che si traduce in marciume radicale, che a sua volta provoca la morte e l’imbrunimento delle foglie. La loro corona dovrebbe essere circa un pollice sopra la superficie del suolo quando vengono piantati. I bossi prosperano nelle zone di ombra screziata dove ricevono pieno sole per alcune ore al giorno.

Ligustro contro bosso: caratteristiche speciali

Il ligustro può diventare un piccolo albero o un grande cespuglio. A seconda della specie o della variazione, tecnicamente ha un intervallo di altezza da 10 a 39 piedi e un intervallo di larghezza da quattro a otto piedi. Le specie di ligustro che sono nane crescono fino a un’altezza di due o cinque piedi. Nella tarda primavera, spesso da aprile a giugno, fiorisce il ligustro. È un membro della classe delle piante che inducono allergie poiché può rendere più suscettibili le persone con asma o eczema.

La primavera è quando gli arbusti di bosso iniziano a fiorire. Sono eccellenti piante impollinatrici perché i loro fiori attirano api e altri insetti. Il bosso si diffonde da talee e semi. A seconda della specie, il bosso è una pianta perenne che può vivere da cinque a 600 anni.

Se stai cercando una pianta da siepe con maggiore densità e fiori più profumati, il ligustro sarebbe la soluzione migliore. Tuttavia, se hai bisogno di una siepe più resistente nelle regioni più fredde, il bosso sarebbe la scelta giusta. Tuttavia, entrambe queste siepi sono abbastanza resistenti ed esteticamente gradevoli. O uno farebbe un’ottima scelta per il tuo progetto paesaggistico.

FAQ (Domande frequenti)

Il ligustro è meglio del bosso?

Il ligustro tende a resistere meglio alla siccità del bosso e cresce anche un po’ più velocemente del bosso. Tuttavia, il ligustro tende a perdere più del bosso.

Quanto vive il ligustro?

In condizioni ideali con un’ottima manutenzione, le siepi di ligustro possono facilmente vivere fino a 40 anni.

Quanto vive il bosso?

Se coltivato correttamente e ben curato, la maggior parte dei tipi di bosso può vivere fino a 30 anni.

RELATED ARTICLES

Più Popolare