sabato, Febbraio 24, 2024
HomeNewsGardenia vs Azalea: quali sono le loro differenze?

Gardenia vs Azalea: quali sono le loro differenze?

Punti chiave:

  • Le gardenie e le azalee sono entrambi arbusti profumati a fioritura primaverile
  • Le gardenie sono commestibili, mentre ogni parte dell’azalea è tossica
  • Le gardenie sono generalmente arbusti molto grandi con fiori bianchi. Le azalee sono disponibili in varie dimensioni, modelli di crescita e colori di fioritura.

La bella gardenia viene spesso confusa con l’azalea, poiché le varietà bianche e gialle sembrano molto simili. Entrambi hanno meravigliosi benefici, come fiori profumati, fiori all’inizio della primavera e foglie verde scuro lucenti. Sono entrambi il cibo preferito delle formiche e delle api poiché le temperature si riscaldano in primavera, il che le rende una buona scelta per gli ambientalisti degli insetti. Ci sono anche alcune differenze, di cui parleremo qui.

Confrontando Azalea e Gardenia:

Fondo a macroistruzione del fiore in vaso dell'azalea
Le azalee sono spesso usate come piantagioni di fondazione per un tocco di colore.

Anastasiia Immortale/Shutterstock.com

Caratteristica Gardenia Azalea
Nome scientifico Genere Rubiacee Genere Rhododendron Le azalee decidue appartengono al sottogenere Pentanthera; Le azalee sempreverdi appartengono al sottogenere Tsutsusi.
Zona di origine Cina e Giappone Giappone e Corea
Dimensione Fino a 8 piedi di altezza e 5 piedi di larghezza Ampia gamma di taglie da 6 pollici a 15 piedi di altezza.
Forma Arbusto ovale Molte forme, dal tentacolare all’arbusto ovale alle varietà rampicanti.
Tempo di fioritura Mezza primavera Inizio primavera
Colore del fiore Bianco o giallo Bianco, giallo, rosa, arancio, viola, fucsia
Zona di rusticità USDA zona 7-11 zona 4
Sole o ombra? Sole parziale a pieno sole Ombra parziale
Descrizione del fiore Fioriture di 2-5 pollici. Singolo o doppio A forma di imbuto, 2 labbra. 5-6 stami.
Descrizione foglia Verde scuro lucido. Sempreverde sopra la zona 8. deciduo a temperature più fredde Foglie morbide e appuntite. deciduo
Profumato? Profumo forte, spesso usato in profumeria Profumo medio, ha anche varietà inodore.
Tossico? Non tossico, utilizzato nel tè e nel vino Tutte le parti della pianta sono tossiche
Quando piantare Piantare in autunno o all’inizio della primavera Piantare all’inizio dell’autunno o alla fine della primavera
Requisiti del suolo Preferisce terreno acido, umido ma ben drenante con pacciame Preferisce terreno acido, umido ma ben drenato con pacciame.

Differenze chiave tra Gardenia e Azalea

Le differenze chiave tra gardenie e azalee sono la descrizione, la zona di rusticità, la tossicità e i fiori. Le gardenie sono classificate in modo diverso dalle azalee, appartenenti a una diversa famiglia e genere di piante. Sebbene ci siano diverse somiglianze, le azalee sono spesso usate come piantagioni di fondazione per un tocco di colore e le gardenie sono spesso usate come grandi piante di confine a causa delle loro grandi dimensioni.

Esaminiamo ora tutte queste differenze in modo più dettagliato.

Gardenia vs. Azalea: Descrizione

La gardenia cresce solo come un grande arbusto ovulare.

iStock.com/wichatsurin

A prima vista, la gardenia e l’azalea possono essere difficili da distinguere, soprattutto se entrambe hanno fiori bianchi. Ma ci sono alcuni semplici modi per distinguerli.

La gardenia cresce solo come un grande arbusto ovulare. Anche l’azalea può diventare grande, ma la maggior parte delle specie cresce di 2-3 piedi e in modo tentacolare. La gardenia si presenta solo in una fioritura bianca cerosa o giallo pallido, mentre l’azalea può essere di colore bianco brillante, giallo brillante, rosa, arancione o viola. Se vedi un fiore rosa o arancione, non è sicuramente una gardenia.

Le foglie della gardenia sono di un verde molto scuro e lucente. Le foglie di azalea non sono lucide, morbide e appuntite al tatto.

Gardenia vs. Azalea: zona di rusticità

Bonsai ad albero di azalea giapponese in una pentola su un tavolo in giardino.
L’azalea preferisce un ambiente parzialmente ombroso con terreno acido e umido.

irinacapel/Shutterstock.com

La gardenia non tollera il freddo. Gli piace un posto caldo e soleggiato in giardino con un bel terreno acido di 5,5 ph e un terreno umido e ben drenante. È resistente alle zone USDA 7-11. Se ti trovi nella zona 8+, la gardenia sarà un arbusto sempreverde. Se sei al di sotto della zona 8, la gardenia perderà le foglie ogni anno.

L’azalea è un biscotto più duro, che gode di climi più scuri e più freddi. Preferisce un ambiente parzialmente ombroso con lo stesso terreno acido e umido della gardenia. L’azalea è resistente alla zona 4 dell’USDA ed è un arbusto completamente deciduo.

Gardenia vs Azalea: Tossicità

Le gardenie sono spesso piantate appositamente per le grandi fioriture dall’odore intenso, che durano a lungo in casa dopo essere state raccolte.

iStock.com/ANCHASA MITCHELL

La gardenia è completamente commestibile, con i fiori spesso usati come decorazioni per torte nuziali, decorazioni per insalate, tè gourmet e vino pregiato. Alcune persone fanno anche sottaceti con boccioli di fiori verdi.

D’altra parte, l’azalea è completamente tossica, poiché ogni parte della pianta è velenosa. Le api che mangiano regolarmente il polline delle azalee producono quello che è noto come miele pazzo. Consumare il miele o qualsiasi parte della pianta di azalea provoca confusione, pressione sanguigna bassa e ritmo cardiaco irregolare. Questi sintomi potrebbero essere pericolosi per la vita. I giardinieri dovrebbero prestare particolare attenzione ai bambini o agli animali domestici.

Gardenia vs Azalea: Fiori

L'azalea bianca in un vaso di fiori marrone sul davanzale fiorisce copiosamente
Il fiore dell’azalea è piuttosto delicato, con petali singoli disposti intorno a 5 lunghi stami che si danneggiano facilmente.

Witchitas/Shutterstock.com

Il fiore della gardenia è grande con petali singoli o doppi. Ha un diametro di 2-5 pollici e dura a lungo in un vaso. Le varietà doppie assomigliano molto a un fiore di rosa. Le gardenie sono spesso piantate appositamente per le grandi fioriture dall’odore intenso, che durano a lungo in casa dopo essere state raccolte.

Il fiore dell’azalea è piuttosto delicato, con petali singoli disposti intorno a 5 lunghi stami che si danneggiano facilmente. Durano un giorno in una composizione floreale o in un centrotavola. Le azalee sono piantate pensando al design del giardino. Forniscono un colore primaverile continuo per l’aiuola e sono un gradito tocco di rosa o arancione dopo un lungo inverno grigio.

Riassunto di Gardenia vs. Azalea

Mazzo di gardenia nel bicchiere d'acqua e gardenia nel cesto di vimini, tutti adagiati sul tavolo di legno.
La pianta di gardenia si adatta bene alle zone d’ombra ed è atossica.

Lapha.R/Shutterstock.com

Come puoi vedere, ci sono molte somiglianze e molte differenze. Se hai bambini piccoli o animali domestici lasciati soli in giardino, la gardenia non tossica è la scelta migliore. Azalea sarebbe l’opzione migliore se stai cercando una gamma più ampia di colori e dimensioni.

Un’altra considerazione sono le crescenti esigenze. Se non hai un angolo ombreggiato e hai bisogno di un arbusto fiorito che riceva il pieno sole per almeno 4 ore al giorno, la gardenia è l’arbusto che fa per te. Se vivi in ​​un clima settentrionale che riceve molte ore di ombra ogni giorno, stai cercando l’azalea.

Quando si selezionano le piante, la dimensione è sicuramente un problema. Supponiamo che tu abbia spazio per una gardenia che crescerà fino a 10-15 piedi di altezza per 5 piedi di larghezza, quindi dovresti assolutamente piantare questo tappo da esposizione dall’odore forte. Se stai cercando una pianta che puoi posizionare in quantità maggiori lungo una fondazione o un letto dell’isola che rimarrà alta meno di 4 piedi, l’azalea si adatterà meglio al tuo design.

PROSSIMO…

  • Rododendro vs. Azalea: c’è una differenza? Stai considerando il rododendro molto più grande? Questo articolo ti aiuterà a decidere se il rododendro è giusto per te.
  • L’azalea è perenne o annuale? Ecco qualche dettaglio in più sull’azalea.
  • Quali fiori non mangiano i cervi? Le creature selvagge mangiano costantemente le tue piante? Questo elenco ti aiuterà a scegliere i fiori che anche il cervo più affamato non toccherà.

Previous article
Next article
RELATED ARTICLES

Più Popolare